Comuni

San Salvatore Telesino, proiezione del docufilm su Padre Pino Puglisi

loading...

San Salvatore Telesino, 3 Maggio – Un docufilm su Padre Pino Puglisi. Aprirà così il Maggio dei Libri dell’Associazione Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino. Con “L’Ultimo Sorriso”, racconto della storia di Padre Pino Puglisi, affettuosamente chiamato 3P, in proiezione sabato 5 maggio, ore 19.00, nell’Abbazia Benedettina di San Salvatore Telesino. All’evento sarà presente il commissario Sergio Quartana che ha scritto il libro da cui è tratto il film, insieme alla regista Linda Ferrante.

L’appuntamento, patrocinato dal Comune di San Salvatore Telesino, vede in campo gli Amici della Biblioteca; la poetessa Luigia Paglia; la responsabile dell’associazione Ma.gra.mè di Baia e Latina, Maria Grazia Merola e la Fondazione Olmo di Raviscanina di Lelio De Sisto.

Un importante momento di sensibilizzazione culturale in questo “gemellaggio” sociale di intenti tra la Campania e la Sicilia nel ricordo della figura del parroco ucciso dalla mafia nel quartiere Brancaccio di Palermo nel 1993. Nei panni di don Pino, beatificato il 25 maggio 2013, l’attore palermitano Paride Benassai che recita insieme alla famiglia Puglisi.

La serata contempla anche gli interventi musicali del M° Pasquale De Marco alla fisarmonica e del M° Giuseppe Biondillo al mandolino. L’ingresso è libero. 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.