Comuni

San Paolo Bel Sito, tutto pronto per i festeggiamenti di agosto: quest’anno ci saranno delle novità

loading...

San Paolo Bel Sito, 20 Luglio – Ci siamo, i festeggiamenti in onore di Maria S.S. Addolorata sono alle porte e per l’occasione, la redazione si è recata dal Presidente del Comitato promotore, Gabriele Scala, per fare un bilancio delle attività e delle iniziative programmate.

Alla tua prima da Presidente, come valuti quest’esperienza? «Decisamente positiva anche se, allo stesso tempo, è stata contornata da momenti di duro lavoro e di piccole delusioni. Tuttavia, essendo il Comitato costituito da operatori pastorali e parrocchiali, è stato possibile superare le difficoltà incontrate con momenti di condivisione e aggregazione. A tal proposito, abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Istituto “G. Costantini” per far si che i tanti alunni sampaolesi coinvolti possano apprezzare quel che offre questo piccolo territorio».

Tra pochi giorni partiranno i festeggiamenti, cosa avete in programma? «Prima che i festeggiamenti abbiano inizio, la serata di sabato 21 luglio sarà dedicata all’iniziativa “Me la canto e me la suono” che si svolgerà in Piazza Castelnuovo delle Lanze. A seguire, venerdì 27 luglio ci sarà uno spettacolo-tributo dedicato a Pino Daniele con il gruppo “Mascalzoni in Blues”. I festeggiamenti partiranno sabato 3 agosto con la tradizionale iniziativa “Fontane di luci”, ideata dal nostro Sacerdote Fernando Russo, a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti a nome del Comitato tutto».

Rispetto al passato ci  saranno novità? «Dopo alcuni anni, abbiamo deciso di tornare alla tradizionale “Porta” di luminarie posta all’ingresso della piazza principale, sotto la quale sarà installato un tableau che spiegherà dettagliatamente la storia della stessa e il suo significato. Inoltre, la busta della ricorrente consegna del “Tortano” di pane sarà accompagnata da un libricino che illustrerà la storia dei Santi della nostra Comunità, perché spesso festeggiamo senza conoscere il vero significato».

Alla fine dei festeggiamenti, in che modo il Comitato continuerà ad operare? Offrirete la vostra esperienza al nuovo Comitato? «Come già sottolineato, la maggior parte dei componenti di questo Comitato è costituito da operatori parrocchiali, per cui continueremo ad offrire il nostro contributo alla Comunità, senza escludere una eventuale collaborazione con quanti lo chiederanno. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicino, l’Amministrazione comunale, le Forze dell’ordine e la Protezione civile».

 

Valeriano Foglia

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.