Comuni

San Giorgio a Cremano, il senatore Sergio Puglia:”Inchiesta su servizio civile fantasma a San Giorgio a Cremano dopo nostro esposto”

loading...

Procura e Corte dei Conti indagano dopo un esposto del senatore Puglia e dei consiglieri comunali M5S. Coinvolto l’attuale e le passate amministrazioni comunali 

 

 

San Giorgio a Cremano, 19 Ottobre – “Da anni il Comune di San Giorgio a Cremano, attraverso l’istituzione di un servizio civile fantasma, sta perpetrando un raggiro in piena regola sulla pelle di una delle fasce più deboli e bisognose della comunità. Una vergogna sulla quale oggi indagano le autorità competenti, grazie ad un esposto presentati dal Movimento 5 Stelle alla Procura della Repubblica di Napoli e alla Corte dei Conti della Campania”. Così il senatore M5S Sergio Puglia e i  consiglieri comunali M5S Danilo Cascone, Patrizia Nola e Rosaria Tremante.

I contenuti dell’esposto saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa, alle ore 12 di domani, venerdì 20 ottobre, nella sede dello “Spazio 5 Stelle”, in via de Lauzieres 3A, a San Giorgio a Cremano.

“Su espressa richiesta in Consiglio comunale e ai responsabili degli uffici comunali competenti – rivelano gli esponenti M5S – abbiamo scoperto che, nel segreto generale, dapprima il sindaco Mimmo Giorgiano e successivamente il suo successore, l’attuale primo cittadino Giorgio Zinno, hanno stipulato e rinnovato di propria iniziativa e senza coinvolgere la giunta, come la legge dispone, accordi di partnership con l’associazione “Insieme per la Vita”  per l’istituzione di un servizio civile. Un accordo che prevede di ospitare ben 20 ragazzi in locali del Municipio di San Giorgio a Cremano, per essere inseriti in progetti di assistenza agli anziani.

Volontari selezionati all’insaputa del Comune, di cui non è la tipologia di attività svolta e che non hanno mai messo piede nel palazzo comunale, nonostante sia stato formalmente individuato come sede del progetto. Né risulta ai Servizi Sociali che anziani residenti a San Giorgio a Cremano ricevano assistenza da  giovani arruolati attraverso il servizio civile. Un servizio fantasma su cui speriamo sia fatta presto chiarezza. Così da mettere in luce le responsabilità e comprendere chi è in che modo, tra i nostri attuali ed ex amministratori, ha tratto beneficio da quella che sembra avere tutti i connotati di una truffa”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.