Comuni

San Gennaro Vesuviano, Isis Caravaggio. Termosifoni spenti al Liceo Scientifico: gli studenti entrano alle 10:15

loading...

San Gennaro Vesuviano, 6 dicembre Termosifoni spenti all’Isis “Caravaggio” di San Gennaro Vesuviano. Gli studenti dell’istituto di scuola superiore, che frequentano nella sede distaccata del quartiere fieristico di via Mandrile, sono in agitazione da circa tre settimane per questo disagio.

 

Il freddo di dicembre ha incominciato a farsi sentire ed il vertiginoso calo delle temperature ha alimentato le proteste di ragazzi e ragazze che frequentano le ormai ‘gelide’ aule della struttura scolastica. Il dirigente scolastico, professoressa Maria Rosaria Perez, dopo che gli studenti hanno organizzato diverse manifestazioni e scioperi, ha sollecitato la Città Metropolitana di Napoli a provvedere: l’ente istituzionale partenopeo ha assunto le competenze in merito dopo l’azzeramento dell’ormai ex Provincia di Napoli.

 

Nel frattempo, per evitare di far perdere dei preziosi giorni di scuola, la dirigente ha concordato con i rappresentanti d’istituto degli studenti di posticipare l’ingresso presso le aule alle ore 10:15, in modo da permettere agli alunni dello Scientifico di sfuggire alla morsa del freddo, che attanaglia i giovani nelle prime ore della giornata scolastica.

Si attende, nel frattempo, un rifornimento di gasolio nei serbatoi, dopo che sono stati effettuati giorni addietro degli interventi di manutenzione agli impianti da parte dei tecnici addetti.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.