Politica

Rifiuti, Paolo Russo (FI):”Scienziati studiano Terra dei Fuochi”

loading...

Napoli, 2 Ottobre – “La gestione dei rifiuti e delle bonifiche nella terra dei fuochi al centro dell’attenzione di Sardinia 2017, simposio internazionale di esperti e  scienziati provenienti da ogni parte del mondo per condividere le esperienze ed i contributi dati allo sviluppo della gestione integrata e dello smaltimento sostenibile dei rifiuti” : é quanto rende noto il deputato di Forza Italia, Paolo Russo che, nel corso del workshop in programma a partire dalle 15,30 presenterà una proposta di legge sul tema agli 800 partecipanti  riuniti a Santa Margherita di Pula. 

 “Per la Campania sarà l’occasione di ottenere un importante contributo scientifico al fenomeno che non può più essere gestito come una semplice emergenza di casa nostra. Ne discuteremo – aggiunge Russo –  con esperti del calibro del professor Raffaello Cossu, presidente e responsabile della rivista internazionale Waste Managment, con la professoressa Margherita Ferrante dell’Università di Catania, con il generale Giuseppe Vadalà, commissario di governo per la bonifica delle discariche abusive oltre che con docenti universitari provenienti da ogni parte del mondo”.

“Sei ore di approfondimento – conclude Russo – per fare il punto sulle criticità e per acquisire elementi utili alla definizione di soluzioni  sostenibili dal punto di vista economico, scientifico, ambientale e sanitario”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.