Comuni

Ravello, nell’ambito della rassegna Ravello Concert Society al via il concerto del CORDAminzaioniDuo

Ravello, 7 Luglio – Il 12 Luglio 2018 alle ore 21.00 presso la Chiesa dell’Annunziata in Ravello, nell’ambito della rassegna concertistica organizzata dalla Ravello Concert Society, si terrà il concerto del CORDAminzaioniDuo, composto da Davide Di Ienno alla chitarra e Tiziano Palladino al mandolino.

Il progetto “CORDAminazioniDuo” nasce dall’incontro tra due appassionati musicisti. Accomunati dalla voglia di proporre “musica d’arte”, attraverso due strumenti che insieme vengono più comunemente associati al repertorio di tradizione popolare, Palladino e Di Ienno hanno dato vita ad una formazione innovativa, capace di fondere il caratteristico tremolo del mandolino al pizzicato della chitarra, attraverso composizioni originali e trascrizioni, che mettano in luce le grandi potenzialità espresse da questi due strumenti.

Il concerto offre al pubblico un viaggio attraverso i secoli, percorrendo i diversi linguaggi della musica colta. Dall’evoluzione della forma Sonata barocca con Corelli e Gervasio, ad una nuova frontiera della musica contemporanea con Bellafronte; dal “bel canto” italiano con Rossini e Mascagni ad un viaggio nel “nuevo tango” di Piazzolla.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.