Politica

Ragazza morta speronata dal fratello, Borrelli: “Assurdo uccidere una sorella solo perché ha una relazione con un trans, stiamo regredendo”

loading...

Napoli, 13 Settembre – “Quello che è accaduto sulla Provinciale Cancello-Caivano lascia senza parole. Una ragazza è morta dopo essere caduta dallo scooter speronato dal fratello, solo perché l’uomo non accettava la relazione della ragazza con un ragazzo trans. Siamo alla follia, viviamo in una società dove, una buona fetta di popolazione, sta nettamente regredendo invece di guardare al futuro.

C’è bisogno di un’inversione di rotta veloce è importante, occorre investire sulla cultura e sulla formazione, o avremo nuove generazioni ancora legate ai concetti di omofobia e razzismo. Sono pienamente d’accordo con Daniela Falanga, presidente di Arcigay Napoli: serve una legge contro l’omolesbotransfobia, e questa tragedia lo fa capire meglio che mai”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi-Europa Verde.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]sciscianonotizie.it . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.