Politica

Puglia e Mare (M5S): “Si apra indagine su Penisolaverde spa”

loading...

“Un direttore generale abusivo, controlli fantasma e conti che non tornano: si faccia piena luce su Penisolaverde spa”

Interrogazione al Governo del senatore M5S Puglia. Il Conigliere M5S Mare ha presentato un esposto a Procura, Corte dei Conti e Anac  

 

Napoli, 14 Ottobre – “Da 14 anni sulla poltrona di amministratore delegato, poi su quella di responsabile tecnico, per poi approdare sullo scranno più alto e occupare il ruolo di direttore generale. E’ la scalata ‘abusiva’ ai vertici della società Penisolaverde spa da parte di Luigi Cuomo, cugino del sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo”. 

E’ l’accusa mossa dal senatore del Movimento 5 Stelle, Sergio Puglia, e dal consigliere comunale M5S di Piano di Sorrento Salvatore Mare. Un’accusa contenuta in un’interrogazione a risposta scritta (primo firmatario Sergio Puglia) e indirizzata al ministri dell’Interno, dell’Ambiente e della Tutela del territorio, della semplificazione e Pubblica amministrazione.

“Luigi Cuomo – ricostruiscono Puglia e Mare – fu nominato amministratore delegato e vicepresidente di Penisolaverde il 30 luglio del 2013. Successivamente ricevette la nomina di responsabile tecnico. Infine è stato designato direttore generale in quanto individuato tra le figure apicali dei dipendenti a tempo indeterminato della società. Il peccato in origine è nell’ingresso di Cuomo, 14 anni fa, nell’organico della società, avvenuto per chiamata diretta e non, inspiegabilmente, attraverso bando pubblico”.

“Altro fattore d’indagine – spiega il consigliere Mare, firmatario di un atto ispettivo e di un esposto alla Procura della Repubblica, alla Corte dei Conti e all’Anac – è nella assoluta non corrispondenza fra i crediti dichiarati da Penisolaverde e i residui passivi comunali di Piano di Sorrento dell’anno 2016, con una differenza sul rendiconto comunale di quasi 400mila euro. Dubbi persistono anche sul controllo analogo che non è riscontrabile, nonostante il Comune abbia l’obbligo di esercitarlo. Se ciò fosse vero – conclude Mare – verrebbero meno le condizioni per l’affidamento diretto della gestione del servizio di raccolta rifiuti”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.