Politica

Provinciali, A. Cesaro (FI):”In Campania classe dirigente all’altezza del compito”

loading...

Napoli, 1 Novembre – “Non c’è demagogia o populismo che tenga: in Campania il centrodestra unito vince perché sa interpretare le istanze dei territori e di quella vasta area moderata e riformista che chiede serietà e buona amministrazione. Vinciamo perché in Campania esprimiamo una classe politica in gamba, capace di mantenere e sviluppare davvero un dialogo costante con i territori, una classe dirigente preparata e dunque all’altezza del compito”. Lo afferma il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania Armando Cesaro, commentando il risultato delle elezioni provinciali in Campania.

Per Cesaro “se oggi governiamo 3 Province su 4 della Campania e ci prepariamo con entusiasmo al governo della Regione, non dobbiamo avere timori a proseguire su questa strada: dobbiamo continuare ad aggregare, a crescere soprattutto lì dove abbiamo ancora qualche difficoltà e non temere l’apertura ai bravi giovani amministratori che sono il futuro del nostro partito”.

“Faccio dunque i complimenti miei e del gruppo regionale campano di Forza Italia agli ottimi Biancardi e Di Maria con i quali siamo certi di poter portare avanti un lavoro straordinario per lo sviluppo delle aree interne, per una vera crescita, equilibrata e concreta, della nostra regione”, conclude il capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.