Comuni

Portici, al Liceo Scientifico Silvestri “Prevenire e comunicare il disagio emotivo”

loading...

Portici, 17 ottobre – Il  18 Ottobre 2018, dalle ore 10 alle ore 13 presso l’Auditorium del Liceo SCIENTIFICO Silvestri di Portici si terrà l’evento di presentazione del progetto “Prevenire e Comunicare il disagio emotivo”. Tale importante iniziativa è stata organizzata nella settimana dedicata al benessere psicologico promossa dall’Ordine degli Psicologi della Campania ed inserita in un progetto più ampio che abbraccia “scuole amiche del benessere psicologico, città amiche del benessere psicologico e professioni amiche del benessere psicologico” .

L’importante iniziativa fortemente voluta dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Teresa di Gennaro, da sempre attenta e sensibile alle esigenze della platea scolastica vuole essere uno strumento di aiuto per il superamento delle crisi evolutive tipiche degli adolescenti.

L’evento, ha ricevuto il patrocinio morale della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania nella persona dell’Onorevole Rosa d’Amelio e della Presidenza della Giunta Regionale della Campania per l’elevato valore sociale e culturale del progetto che avrà una durata di sei mesi e terminerà il prossimo maggio con una manifestazione di chiusura.

Il percorso, si articolerà in incontri diurni e pomeridiani che coinvolgeranno docenti, studenti e genitori con la finalità di focalizzare l’attenzione sulla prevenzione del disagio deviante concentrando l’attenzione sul disagio emotivo.

Con l’espressione di disagio si definisce un’area di malessere giovanile, in psicologia e in letteratura criminologica si considera una condizione legata  a percezioni soggettive di malessere scaturite dalle difficoltà familiari, di relazioni o scolastiche, all’interno del più generale malessere esistenziale connesso al processo di costruzione dell’identità personale.

 

Il  Disagio emotivo si manifesta attraverso vari segnali come l’ansia, i cambiamenti di umore, irrequietezza o che possono diventare sintomi quali  disturbi psicosomatici, dell’alimentazione e del sonno.

La prevenzione è volta a all’educazione ai sentimenti e il contatto della propria Intelligenza Emotiva attraverso incontri con gli studenti, genitori e gli inseganti in modo da creare sinergia.

Il Comitato Scientifico impegnato nell’organizzazione dell’evento è stato coordinato dalla prof.ssa Stefania Iele, referente per l’integrazione e l’inclusione area BES/DSA, docente del Liceo Scientifico Filippo Silvestri, Psicologa e Psicoterapeuta che interverrà con una relazione specifica sul disagio scolastico.

All’evento di presentazione del progetto innovativo, sulla prevenzione e comunicazione del disagio emotivo, saranno presenti: Marianna Piccirillo, Consigliera Tesoriera dell’Ordine degli Psicologi della Campania, Natalia Sanna Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania, Maria Rosaria Cirillo Assessore all’istruzione e fondi Europei del Comune di Portici, Grazia Buccelli Assessore alle Politiche Giovanili e Pari Opportunità del Comune di Portici.

Interverranno all’evento dando il loro contributo specialistico Chiara Esposito Psicologa Psicoterapeuta Criminologa,   Claudia Giampieri  Psicologa Psicoterapeuta, Andrea Iengo Psicologo, Stefania Iele  Psicologa Psicoterapeuta.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.