Comuni

Pomigliano d’Arco, non di ferma il fenomeno dell’abbandono illecito di rifiuti al Parco delle Acque: la denuncia dell’AISA

loading...
Pomigliano d’Arco, 15 Dicembre – Prosegue senza sosta a Pogliano d’Arco, lo sversamento illecito di rifiuti. Lo denunciano alle autorità competenti i volontari dell’AISA che raccolgono le numerose testimonianze dei cittadini di via Benevento e De Curtis. Un continuo via vai di furgoni in orari serali, nella stradina che costeggia il Parco Delle Acque, dove è consuetudine l’abbandono di rifiuti di ogni genere, è un fenomeno orami inarrestabile. Come sempre succede in questi casi, il rischio e la concreta preoccupazione degli abitanti è che gli stessi possano essere incendiati nuovamente e causare gravi danni alla salute. Tante le segnalazioni che giungono all’Associazione, in quella che è oramai una discarica a cielo aperto.
I volontari AISA, giunti sul posto, hanno riscontrato cumuli di rifiuti (Guaina, asfalto, bidoni di vernice, materiale inerte, bustoni neri, materiale elettrico, materassi, parte di rifiuti incendiati etc.) proprio in prossimità ai numerosi campi coltivati della zona.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.