Comuni

Pollena Trocchia, ricordo di Emanuele Rocco: domani appuntamento in stazione

A CENTO ANNI DALLA MORTE POLLENA TROCCHIA OMAGGIA L’ILLUSTRE INGEGNERE
Pollena Trocchia, 23 Settembre – È in programma domani, a partire dalle ore 18, la prima delle due giornate dedicate a celebrare nel centenario della sua scomparsa la memoria dell’ingegner Emmanuele Rocco, progettista della Galleria Umberto I di Napoli e della tratta della Circumvesuviana, oggi EAV.
“Emmanuele Rocco, Napoli e il Somma-Vesuvio: un legame di ferro”: è questo il titolo della manifestazione che entrerà nel vivo con l’appuntamento di domani presso la stazione di Pollena Trocchia. Dopo i saluti di benvenuto del sindaco Carlo Esposito, l’iniziativa di ricordo, moderata da Mario Di Sapio, proseguirà con gli interventi del professor Francesco Barbagallo su Napoli e la Belle Époque, del presidente dell’Ordine degli ingegneri di Napoli Edoardo Cosenza, sull’operazione Risanamento della città di Napoli, del presidente dell’ordine degli architetti napoletani Leonardo Di Mauro, che interverrà sulla Galleria Umberto I, e del presidente di EAV Umberto De Gregorio, che interverrà sullo sviluppo dei trasporti su ferro dalla seconda metà dell’800.
A seguire, un rinfresco preparato dagli alunni del locale Istituto Alberghiero “Tognazzi” e offerto da “Liquori Borbone” e “Caflisch”, marchio iconico con duecento anni di storia, attivo già all’epoca di Rocco e attualmente in fase di rilancio. Per l’occasione EAV ha messo a disposizione il treno storico della Circumvesuviana che sarà presente in stazione e visitabile al pubblico. Saranno inoltre scoperte simbolicamente le targhe con la nuova denominazione della stazione, che d’ora in avanti sarà “Pollena Trocchia – Emmanuele Rocco”, e firmata la convenzione tra Comune ed Eav per la concessione dei locali non tecnici della stazione in comodato d’uso all’ente locale.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.