Comuni

Pollena Trocchia, CORPUS DOMINI: domenica torna la tradizionale processione

loading...
IL VIA DALLA CHIESA DI SAN GIACOMO APOSTOLO DOPO LA MESSA DELLE ORE 19:00
 
Pollena Trocchia, 1 Giugno – Pollena Trocchia torna a celebrare la tradizionale solennità del Corpus Domini con un’iniziativa intercomunitaria che coinvolgerà ciascuna delle tre parrocchie del territorio: San Giacomo Apostolo, Santissima Annunziata e San Gennaro. L’appuntamento è per domenica 3 giugno alle ore 19, con la santa messa presso la chiesa di San Giacomo Apostolo concelebrata dai sacerdoti di Pollena Trocchia. A seguire, la tradizionale processione, che attraverserà Corso Umberto I, via Fusco, via Roma e raggiungerà Piazza Capece Minutolo, nel borgo Trocchia, dove ci sarà l’omelia e la solenne benedizione dei partecipanti.
Il Corpus Domini rappresenta la rievocazione della liturgia della Messa nella Cena del Giovedì Santo. “Siamo lieti che questa processione, andata un po’ persa negli anni, sia stata finalmente recuperata grazie all’impegno delle nostre comunità parrocchiali. Invitiamo i cittadini a prendere parte a questo momento di devozione e comunione sia partecipando alla processione sia realizzando le tradizionali infiorate lungo le strade da essa attraversate” ha detto il Sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.