Politica

Politiche, Passarielo (FDI):”Manager ACE visita GORI ma ‘sbaglia’ città per aiutare Di Maio a Pomigliano d’Arco”

loading...

Napoli, 18 Gennaio – “Il Movimento Cinque Stelle si propone come il nuovo che avanza, giurando di essere lontano dalle logiche dei partiti tradizionali, eppure conserva vecchie abitudini da prima Repubblica”. E’ quanto denuncia in una nota il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Luciano Passariello.

 

“Ad avvalorare questa tesi la ‘strana’ visita in Campania dell’amministratore delegato Acea spa Stefano Donnarumma (società che gestisce le risorse idriche per il Comune di Roma) alla sede Gori di Pomigliano d’Arco – prosegue Passariello – . Il manager capitolino, molto vicino alla Giunta targata Raggi, si è presentato in veste istituzionale (Acea detiene quote di Gori), ma – guarda caso – non nella sede legale dell’azienda ad Ercolano, bensì a Pomigliano D’Arco, città della provincia di Napoli in cui si candiderà il leader del Movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio. Una scelta che desta più di un sospetto a pochi giorni dall’elezioni del 4 marzo. Forse dietro questa giornata napoletana di Donnarumma si celano ben altre intenzioni. D’altronde – conclude ironicamente Passariello – siamo in aperta campagna elettorale e la sfilata degli ‘sponsor’ pronti a raccogliere voti è appena cominciata”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.