Magazine

Passione, correttezza e competenza: l’ascesa del neomelodico Marco Calone [Video]

loading...

Napoli, 1 Luglio – “T’aggio Purtato na Rosa”, è solo l’ultimo pezzo che spopola a Napoli e non solo. Da Napoli a Palermo, passando per Bari e Reggio Calabria, il ritmo travolgente di questa melodia dal sapore elegante dei tempi che furono, ha conquistato veramente tutti.

Marco Calone è diventato una realtà.

Un cantante che giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno si è imposto sulla scena della musica napoletana, trovando il consenso di una grossa fetta di pubblico: dalle ragazzine alle nonne, dai ragazzi intenti a corteggiare le loro ragazze ai nonni che intonano “T’aggio purtato na’ Rosa” alle loro mogli con i capelli argento. Marco Calone, piace proprio a tutti! In 4 anni, successo dopo successo (Vallo Accarezza’, E staje male, L’urdema vota, Si felice tu, e tanti altri) si è affermato con le sole sue forze, proprio come in un post di facebook, in una dedica rivolta proprio a Lui, fa notare sua madre, la cantante e attrice Cinzia Oscar.

Si, perché Marco è figlio d’arte, uno dei pochi figli d’arte che è riuscito a far dimenticare questa sua condizione. Nato da una storia d’amore che ha tenuto banco agli inizi degli anni 90 a Napoli, proprio tra la cantante e attrice Cinzia Oscar, ancora oggi artista di grande successo e molto amata e Franco Calone, cantante con un certo seguito. Una storia che ha appassionato tutti i loro fan. Gli Albano e Romina napoletani che se ritornassero a cantare insieme, creerebbero un evento senza precedenti nella musica neomelodica. Marco è figlio di un amore e canta l’amore. Marco Calone, figlio di un epoca musicale particolare, dove il pregiudizio sui neomelodici si insinua sempre più spesso, riesce a star lontano da ogni contesto ambiguo.

Marco, porta avanti la sua musica, coltivando il rapporto con i suoi milioni di fans con straordinaria sincerità e con modi di fare molto rari. E se in un’intervista televisiva appare in occhiali da sole, pieno di tatuaggi, con una postura da duro è solo per timidezza. A conferma di ciò, il suo parlare di valori e le sue lacrime quando, parlando di paure, racconta che il pensiero di poter perdere sua madre lo spaventa. A “Domenica Like”, su PiuEnne, il contenitore domenicale condotto dal bravissimo Ciro Sannino, tra i pochi a dare un immagine diversa dei cantanti neomelodici, Marco Calone mostra il meglio di sé, racconta la sua anima…l’anima di un bravo ragazzo che con passione, correttezza e competenza fa il cantante napoletano, “il neomelodico”… Uno di quelli che arriverà lontano. Questa è la Napoli che dovrebbero raccontare sui media nazionali. Questa è la Napoli che ci piace.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.