Comuni

Palma Campania, “Sana alimentazione, Dieta Mediterranea”: incontro con i prodotti Bio alla Parafarmacia Elisir [Video]

Palma Campania, 2 Dicembre – La settimana scorsa, presso la Parafarmacia Elisir a Via Cimitero, civico 72, di Palma Campania, si è tenuto un interessante incontro: Sana alimentazione Dieta Mediterranea.

La dott.ssa Licia Tufano è fondatrice e titolare della Parafarmacia, dal 2007, gestita con professionalità e spirito innovativo. “L’idea è stata quella di creare un’erboristeria fornita non solo di prodotti confezionati di produzione industriale, ma anche mettere a disposizione dei clienti una biblioteca di erbe officinali, singole o in miscele, adatte per tutte le esigenze terapeutiche. Sono disponibili a peso non meno di 100 erbe, dalle più comuni alle più ricercate, nonché tutte le varietà di the, semi ad uso nutrizionale, quali sesamo, canapa, quinoa, chia, e gli oli da essi derivati. Le tisane vengono preparate o su indicazione di uno specialista in nutrizione, o sulla base di ricette di comprovata efficacia, attingendo a formulari ufficiali. Oggi la Parafarmacia oltre ad offrire tutto il listino dei farmaci otc e sop senza obbligo di prescrizione medica, è rivenditore ufficiale di aziende quali Aboca, Specchiasol, Esi ed anche delle migliori aziende, nell’ambito della dermocosmesi quali Nuxe, Lepo, Helan, Erbolario, Cosval, Dr Taffi e Planter’s.”

La dottoressa col suo garbo e gentilezza, qualità che la caratterizzano, riesce ad entrare nel cuore dei clienti, comprendendo le esigenze di ogni paziente e riuscendo a consigliare con professionalità i prodotti giusti. Ogni giorno impegna le sue energie, in questa professione in cui dà anima e cuore, allo scopo di rendere i suoi clienti sempre più consapevoli che essere in salute significa prendersi cura di sé rispettando la natura.

Ospite dell’incontro i prodotti BIO e la dott.ssa Tufano ha intrattenuto i clienti affrontando il tema della sana alimentazione.  Ha illustrato i benefici della dieta mediterranea che è considerata la più sana ed equilibrata, in quanto apporta la salute del nostro organismo, ma anche utile nella prevenzione di malattie cardiovascolari, neurodegenerative e di tumori.

La dott.ssa ha parlato delle origini della dieta mediterranea che sono da ricercare nelle tradizioni alimentari dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, sostenendo che la sua scoperta si deve ad un biologo statunitense, Ancel Keys, che negli anni ’40, trovandosi a Creta notò che sull’isola le malattie cardiovascolari erano più basse rispetto a quelle degli Stati Uniti. Ha raccontato “Successivamente Keys si trasferì a Pioppi, nel Cilento, dove formulò la teoria sul legame tra le abitudini alimentari locali e l’incidenza delle malattie cardiovascolari. Così nel ’90, è stata ideata la piramide alimentare, che riporta la distribuzione in frequenza e la quantità degli alimenti da assumere nell’arco della giornata.”

Ha indicato che alla base della piramide si trovano gli alimenti da consumare più volte al giorno, mentre all’apice quelli da limitare. “Bisogna privilegiare cibi di origine vegetale (verdura e frutta fresca di stagione), semi oleosi, legumi, cereali (pane e pasta preferibilmente integrali). Usare con moderazione olio evo a crudo, limitare l’uso di carni rosse preferendo la bianca, il pesce e le uova. Inoltre bere latte quotidianamente e consumare suoi derivati, ma a ridotto contenuto di grassi. Importante è l’uso delle spezie per insaporire le pietanze riducendo così l’uso di sale e condimenti grassi e ridurre il consumo di dolci e bevande.   Questo schema alimentare- continuando- permette di introdurre nel nostro organismo la giusta quantità di proteine vegetali, carboidrati a basso indice glicemico, acidi grassi insaturi, sostanze antiossidanti, vitamine, minerali e una bassa quantità di sale e di acidi grassi saturi. La dieta non va intesa come privazione ma analizzando l’etimologia greca (diaita= modo di vivere) bisogna adottare uno stile di vita, un modus vivendi di sana alimentazione sia per il benessere fisico e mentale, ma anche per sostenere l’ambiente utilizzando prodotti alimentari naturali e biologici rispettandone la stagionalità, le tradizioni locali e la biodiversità, riducendo così l’emissione di gas serra nel rispetto dell’ambiente”.

La dottoressa Tufano ha incoraggiato i partecipanti ad intraprendere questa sana alimentazione fin da subito facendo gustare squisiti dolci preparati dall’azienda agricola località Sarno, Terra BIA, di Patrizia De Ligio, con i loro prodotti rigorosamente biologici ed offrendo tisane benessere a sostegno delle sue teorie. Non resta che augurare Buona Salute a tutti.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa