Comuni

Palma Campania, alla “Vincenzo Russo” grandi consensi per l’Open Day 2022

Palma Campania, 21 Dicembre – Con l’Open Day di questo fine 2022, l’Istituto Comprensivo “Vincenzo Russo” di Palma Campania ha raccolto tanti consensi da parte di un pubblico variegato, composto in parte dai genitori dei discenti della scuola, ma soprattutto da palmesi che nel corso degli anni hanno potuto apprezzare di volta in volta tante rappresentazioni e molte proposte didattiche.

Quest’anno la “Russo” ha puntato l’attenzione principalmente verso l’ambiente e l’economia, due parole che vanno a braccetto, due fattori determinanti per il futuro del nostro pianeta. Le sfide che sta affrontando la nostra Terra rappresentano battaglie senza precedenti per quanto concerne appunto l’ambiente e il clima, ma siamo ancora in tempo per adottare misure decisive per il nostro benessere ed intervenire sull’economia circolare. “Noi cittadini circolari Siamo Risorsa” è lo slogan che caratterizza il messaggio dei giovani alunni dell’Istituto Comprensivo “V. Russo”, rivolto a tutti coloro che amano il territorio e l’ambiente in cui vivono e sensibilizzare così le coscienze affinché si possa giungere insieme a un cambiamento radicale.

Tante le attività che sono state proposte ai visitatori della Secondaria il 13 dicembre, che vanno dal coro di benvenuto, composto dai giovanissimi artisti della scuola e diretti dal prof. Domenico Sorrentino, alle molteplici rappresentazioni condotte magistralmente dagli altri docenti nelle diverse aule dell’istituto: la prof. Maria Maddalena Bossone ha effettuato un laboratorio straordinariamente innovativo di creatività digitale dove gli alunni hanno sperimentato applicativi A.I. (Intelligenza Artificiale).

Guidati dalle discenti della scuola secondaria gli scolari della Primaria hanno appreso come trasformare testi in immagini; hanno disegnato semplici tratti trasformandoli in disegni più dettagliati e complessi. Inoltre, hanno visto come un disegno a mano libera può trasformarsi in un disegno 3D da poter stampare. Altrettanto eccezionale e tecnologico il laboratorio del prof. Claudio A. Passeretti sul “Coding Tinkering” Elettronica educativa, sull’Arduino robotica educativa, sulla stampa 3D nonché sui visori di realtà virtuale di nuova generazione, volto a stimolare l’apprendimento delle materie STEAM attraverso modalità̀ innovative di somministrazione dei percorsi di apprendimento e a preparare gli alunni ad entrare nel Metaverso. Poi le Proff. Rosa Maria Sorrentino e Giuliana Laterza hanno curato dei lavori sulla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, mentre la prof. Michela Manzi ha gestito attraverso la metodologia del Debate la rappresentazione “Favolando con l’ambiente” con gli alunni della classe 2C, invece la prof. Giuseppina Malinconico, con i ragazzi della 2 E, ha rappresentato un esilarante sketch sulla raccolta differenziata.

Il tutto è trascorso con molto interesse da parte dei visitatori, anche per le diverse postazioni ad hoc disseminate nella struttura e dallo stimolante programma della serata ideato dallo staff della Dirigente Enza D’Agostino, coadiuvata dalla vulcanica prof. Marianna D’Ascoli. Queste le parole della Preside sull’evento: “Le nostre giornate di apertura alle famiglie sono organizzate con molta cura perché rappresentano un’occasione di accoglienza nella quale i futuri utenti potranno già percepire la cura e l’attenzione che sarà dedicata alla loro crescita e al loro percorso di apprendimento. Attraverso i laboratori e le attività che abbiamo mostrato desideriamo far percepire che la nostra è una scuola vivace, sempre alla ricerca di metodologie e approcci innovativi che consentano alle nostre alunne e ai nostri alunni di approcciarsi alle conoscenze con interesse, con quella curiosità che è prerequisito essenziale per un apprendimento significativo”.

Nel nutrito programma anche due PowerPoint intitolati “Donne del Risorgimento” creati dalle alunne della 3 E, guidate dalla prof. Nunzia Caliendo, mentre per quanto concernono le lingue straniere, per l’inglese un laboratorio sul Natale ed uno sull’ambiente, curati dai proff. Anna Maria Mattiello, Leonilde Campitiello e Rosa Catapano e per il francese, a guida dei proff. Olimpia Pompei Maraolo e Rosa Sansone, ecco due rappresentazioni delle quali una sull’accoglienza “Bienvenue au college” attuata da alcune alunne della 3D e l’altra divisa in due attività, una “Colorare le Sapin de Noel” ascoltando le canzoni natalizie in lingua francese e “l’Arbre Vert: respect de l’environnement”, proposta dalle alunne della 2C e della 3G.

Per finire, non potevano mancare le scienze, con la prof. Anna Castaldi nel laboratorio di chimica con esempi pratici di estrazione di DNA ed altro, la prof. Caterina Coppola nel laboratorio di scienze con l’utilizzo di microscopi e la prof. Teresa Muto impegnata ad illustrare con i suoi alunni il planetario. Per quanto concerne invece l’open day della scuola dell’Infanzia, che ha interessato i plessi di Via Pozzoromolo e di Via Macello il giorno 26 novembre, i piccoli protagonisti appartenenti alle sezioni delfini, gabbiani, coccinelle, farfalle e tartarughe, insieme ai loro insegnanti, hanno allestito i laboratori di lettura, di manipolazione, di pittura ed hanno offerto ai visitatori deliziose premute d’arancia. Il 12 dicembre è stata la volta della Primaria. Nel complesso di Via Macello, i genitori hanno potuto visitare una bellissima ala di recente costruzione e, nelle 20 classi del plesso, sono state sviluppate varie attività laboratoriali. Gli alunni della Primaria hanno accolto i loro fratellini dell’Infanzia e si sono esibiti in uno stupendo canto natalizio.

Al termine della dimostrazione canora, i discenti, divisi in gruppi, sono stati accompagnati dai docenti a visitare i vari laboratori allestiti al piano terra e al primo piano dell’ala nuova, unitamente ai propri genitori e agli altri visitatori. Di seguito i laboratori attuati: Classi prime – laboratorio manipolativo; Classi seconde – laboratorio di canto “Canta con noi”; Classi terze – laboratorio logico- matematico; Classi quarte – laboratorio di lettura; Classi quinte – laboratorio “Il Grillo parlante”, il giornalino d’Istituto – laboratorio d’Inglese –   laboratorio di Italiano ed Arte figurativa – laboratorio di Matematica e Scienze – due laboratori multidisciplinari. Lo scopo di molti dei laboratori realizzati è stato quello di avviare i bambini a lavorare con i compagni, a socializzare e a utilizzare materiali diversi, soprattutto materiali di recupero. Anche nel plesso di Via Pozzoromolo, le attività proposte sono state diverse ed esaustive. Il complesso, composto da un corso completo della scuola Primaria e da quattro sezioni dell’Infanzia, è dotato di un ampio parcheggio, di un campetto sportivo, ed ogni aula è fornita di LIM e PC.

Come momento di benvenuto, gli alunni della scuola primaria, insieme agli alunni dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia, si sono presentati alla platea eseguendo dei canti natalizi. Successivamente, per far conoscere i nuovi ambienti di apprendimento, si sono svolte attività laboratoriali come quelle di Lettura, Creatività, Coding-Art, Inglese e Musica-Motorio. Gli alunni e le famiglie hanno partecipato con gioia e coinvolgimento alla proposta e sono stati proprio i bambini della scuola primaria ad accogliere i futuri compagni nelle loro aule, svolgendo il ruolo di “tutor”.  Ai genitori è stata illustrata l’offerta formativa e le modalità di iscrizione online. Tutto questo “lavoro”, questo essere protagonisti del proprio tempo favorisce nell’alunno l’inclusione, la curiosità, la libertà di esplorare, la libertà di conoscere e di sapere: gli alunni vengono così aiutati a capire e a gestire le proprie emozioni. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.