Attualita'

Palma Campania, anche il direttore di “Scisciano Notizie” premia gli allievi del “News Lab”, laboratorio di giornalismo

loading...

Palma Campania, 11 Maggio – Nell’accogliente e deliziosa location di Tenuta Rubinacci s’è svolto, questa sera, l’appuntamento conclusivo del “News Lab”, laboratorio di giornalismo ideato da Francesco Iervolino, redattore capo del periodico quindicinale “Il Pappagallo” di Palma Campania.

Un progetto sperimentale avvalorato dalla collaborazione di esperti ed addetti ai lavori del campo dell’informazione e della comunicazione in genere: News Lab, difatti, s’è avvalso del supporto e coordinamento del giornalista Raffaele Ariola, direttore responsabile dell’apprezzato sito “SciscianoNotizie.it”, del conduttore e showman televisivo Angelo Martino, che ha aperto le porte dello studio 2 di Palma Campania dell’emittente regionale Sei Tv, dell’editore Dino Lauri, amministratore della Michelangelo 1915 Editore, nonché direttore responsabile del periodico “Il Pappagallo” e, dulcis in fundo, del professore Pasquale Gerardo Santella, docente universitario ed esperto di Media.

Il laboratorio sperimentale, della durata di tre mesi, ha permesso agli allievi ed alle allieve di poter approfondire e completare, in maniera pratica e diretta, le tecniche precedentemente acquisite in un corso di giornalismo di base, che lo stesso giornalista Iervolino – in qualità di tutor – ha tenuto presso l’agriturismo de “Il Casotto di Torrazzano”, a Carbonara di Nola, con l’associazione culturale “Terra Nostra”.

Nella serata conclusiva – dopo aver preso padronanza delle nozioni pratiche inerenti il trattamento e l’inserimento delle notizie on line, l’impaginazione grafica su un giornale cartaceo, le tecniche e i tempi del giornalismo televisivo, nonché visitato redazioni di radio, siti web e quotidiani regionali – è spettato al professore Santella parlare agli allievi ed alle allieve del News Lab di “tecniche cinematografiche applicate al giornalismo”, in special modo quello di inchiesta.

Dopo la lezione del professore, la commissione di esperti composta dallo stesso Santella, da Ariola, da Martino, da Lauri e dallo stesso tutor Iervolino ha premiato con targhe di merito le allieve Adelina Mauro, Anna Maria Vallario, Giovanna De Luca, Angela Sorrentino e Rosa Ferrante, che hanno ricevuto le congratulazioni ed attestati di stima di tutti i presenti. La serata si è conclusa in maniera conviviale, gustando i prodotti tipici della buona tavola di Tenuta Rubinacci e l’immancabile brindisi per auspicare nuovi ed importanti successi a chi ha seguito con entusiasmo, passione e grande impegno questo percorso di crescita.

«Il giornalismo – ha dichiarato Iervolino a margine dell’incontro – è una ‘missione’, per cui va praticato con spirito di servizio e di sacrificio, affinché l’informazione giunga in maniera chiara al lettore. In un’epoca nella quale le news corrono più veloce della luce e rischiano spesso di perdere attendibilità a causa della superficialità di chi scrive e della scarsa attenzione di chi legge, è importantissimo avere una preparazione adeguata ed una mente aperta per rappresentare dei custodi affidabili dell’informazione libera, indipendente e slegata da qualsiasi condizionamento. E’ questo ciò che ci chiedono i lettori, affinché quello del giornalista torni ad essere un mestiere tra i più apprezzati, autorevoli e gratificanti».

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.