Comuni

Nola, scatto al museo: foto e cultura in mostra

Sabato 19 maggio il via all’esposizione organizzata tramite Instagram 

 

Nola, 17 Maggio – Fotografia, musica e cultura: sono gli ingredienti dell’iniziativa organizzata dall’associazione “Ideatorìa” in programma per sabato 19 maggio dalle ore 17:00 al Museo Storico Archeologico di Nola.

  Ideatorìa è un’organizzazione no-profit che ha tra gli obiettivi più importanti quello di dare un apporto concreto al miglioramento della qualità della vita, mettendo a sistema le competenze di tutti i soci e creando una rete di persone provenienti da diversi ambiti professionali.

 L’evento è stato battezzato “SCATTOALMUSEO” ed è ispirato dalla volontà di rivitalizzare il Museo Storico Archeologico di Nola, incentivando la comunità nolana a conoscere e riscoprire un luogo fondamentale per la nostra identità e per la nostra cultura. 

 Nel progetto si integrano tradizione e innovazione: il museo diventerà spazio espositivo di una mostra fotografica, frutto di un contest organizzato nell’ambito del social Instagram. L’idea è stata aprirsi ad una comunità virtuale estremamente eterogenea ma sensibile alla riscoperta e alla valorizzazione dei “luoghi del cuore”.

Nell’occasione sarà possibile svolgere visite guidate gratuite, grazie al contributo dell’associazione Uniti (Ufficio Nolano Informazione Turistica).

Oltre al Museo, sarà possibile accedere alla chiesa di S. Maria La Nova, al cui interno, a partire dalle ore 17.30, si svolgerà sia il laboratorio di ceramica “Manine Creative” a cura dell’artista e arteterapeuta Mate, che vedrà coinvolta una platea di bambini nella lavorazione della ceramica, sia il laboratorio della cartapesta a cura dell’artigiano Leopoldo Santaniello, storico maestro nolano.

A partire dalle ore 20.00 sarà, inoltre, possibile godere degli spazi museali esterni accompagnati dalla musica di Anfisa Letyago, giovanissima dj riconosciuta a livello internazionale, e dalla degustazione dei prodotti delle aziende Macelleria Hamburgheria da Gigione di Pomigliano, Pizzaria Biliardo ’65, Rosticceria La Pagnotta e Grafferia Willy Wonka.

 

Il Programma dell’iniziativa

Ore 17.00 Apertura evento “#SCATTOALMUSEO”

Ore 17.30 Chiesa di Santa Maria La Nova: “Manine Creative” e Laboratorio della Cartapesta; Museo Archeologico: Mostra fotografica e Visite guidate gratuite

A seguire:

Ore 20.00 Aperitivo e Musica con dj Anfisa Letyago

 

Per seguire l’evento suoi social basta cliccare sull’Evento Fb dell’iniziativa o seguire gli aggiornamenti direttamente dalla pagina “Ideatorìa” e dal profilo Instagram @Ideatoria_.

 

“La fotografia e l’arte in generale rappresenta per la nostra associazione il driver privilegiato per colmare un vuoto non solo fisico ma anche sociale, creando occasioni di convivialità, condivisione, relazionalità e confronto produttivo” – spiega il vicepresidente del gruppo, Architetto Martina Bosone.

 “L’uso di un approccio smart – commenta il promotore del gruppo, Avv. Carmine Sautariello – al passo con i tempi, ha avuto l’obiettivo di sperimentare nuove modalità di interazione e di coinvolgimento, aprendosi ad una comunità virtuale estremamente eterogenea ma sensibile alla riscoperta e dalla valorizzazione dei “luoghi del cuore”.

 

 

 

Museo 5.jpgMuseo 2.jpgAssociazione 2.jpg

 

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa