Comuni

Nola, Festa dei Gigli: apertura mostra dei bozzetti realizzati dagli allievi dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli per il manifesto ufficiale della kermesse 2018

loading...

Nola, 16 Giugno – Si svolgerà lunedì 18 giugno alle 18.30, presso il Museo archeologico di Nola di via senatore Cocozza, l’apertura della mostra dei bozzetti realizzati dagli allievi dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli per il manifesto ufficiale della Festa dei Gigli 2018.

L’iniziativa rientra nell’ambito del protocollo di collaborazione tra la Fondazione e la stessa Accademia che ha già portato alla scelta del lavoro dell’allieva Sarah Riccio quale icona e immagine coordinata della Festa di quest’anno.

Per valorizzare a pieno anche gli altri elaborati, ugualmente significativi, la Fondazione ha deciso di promuovere la seconda edizione di una mostra ad hoc, come ulteriore momento di interesse e crescita culturale. La stessa, inserita nel programma ufficiale del “Giugno nolano”, sarà visitabile negli orari praticati dal museo( dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.00), fino alla fine mese.

L’iniziativa promossa dalla Fondazione Festa dei Gigli vede la collaborazione del Museo Archeologico, diretto da Giacomo Franzese, e dell’associazione Meridies.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.