Politica

Nola, Andrea Manzi (PD): “Legge piccoli comuni, raddoppio fondi per centri storici, agevolazioni e risparmio per cittadini”

Nola, 19 Febbraio – Quindici milioni di euro per lo sviluppo dei piccoli comuni:  agevolazioni economiche ai loro cittadini e misure per evitare spopolamento ed emarginazione dei paesi. Ne ha parlato, nel corso di un convegno organizzato a Visciano, Andrea Manzi, candidato alla Camera dei deputati per la coalizione di centrosinistra nel collegio uninominale di Nola.

Manzi ha fatto il punto sulle problematiche dei piccoli borghi: “La scorsa legislatura si è chiusa con l’approvazione della legge sui centri “minori”; per la prima volta si è approvato un provvedimento legislativo per promuovere lo sviluppo sostenibile, economico e sociale delle comunità al di sotto dei 5000 abitanti,  nell’ottica di combattere lo spopolamento e di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Da sindaco di Casamarciano – continua Manzi – tocco ogni giorno con mano le peculiari difficoltà dei piccoli comuni. Ora abbiamo a disposizione un fondo per lo sviluppo strutturale, con 15 milioni annui utilizzabili per il tramite di un piano nazionale per la riqualificazione e dobbiamo essere in grado di utilizzare pienamente nei prossimi mesi.  Da parlamentare mi adopererò per il raddoppio dei fondi annuali in Finanziaria, per rendere finalmente la tutela e  lo sviluppo dei piccoli Comuni, vera priorità nazionale.

Carbonara di Nola, Casamarciano, Comiziano, Liveri, San Paolo Bel Sito Tufino e Visciano potranno, grazie alla legge ed al suo potenziamento,  recuperare appieno i loro centri storici, stipulare con maggiore facilità convenzioni per la salvaguardia  e l’utilizzo di beni culturali di proprietà anche di confessioni religiose. Si potranno avere agevolazioni per la banda larga e la stampa quotidiana, incentivare la produzione a km 0 ed entrare nel novero delle attività di promozione cinematografica del Mibact e della Regione oltre a maggiori risparmi, convenzioni ed agevolazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate e delle Poste”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa