Comuni

Nocera Inferiore, il sottosegretario ai Beni Culturali Cesaro alla Caserma Tofano

 

 

E’ stata annullata la visita istituzionale del Sottosegretario di Stato ai Beni Culturali On. Antimo Cesaro. Previsto per sabato 28 maggio p.v. l’incontro con il Sindaco Torquato ed i Sindaci di Nocera Superiore e Pagani Cuofano e Bottone al fine di effettuare una visita all’interno della Caserma Tofano. Annullata per sopraggiunti impegni istituzionali da parte del Sottosegretario. L’appuntamento è stato rinviato verosimilmente a settembre.

 

 

Nocera Inferiore – L’obiettivo di creare un distretto culturale, turistico e logistico a Sud di Pompei, sulle orme della Lega Nucerina che ebbe, 25 secoli fa, come capitale l’antica Nuceria, prima inter pares, con propria moneta e alfabeto, fra le altre città alleate (Stabia, Pompei, Ercolano e Sorrento) si arricchisce di un ulteriore tassello.

Dopo il successo della partecipazione, con uno stand ad hoc al Salone del Restauro di Ferrara, dello scorso 24 – 26 marzo, del ‘Progetto ‘Muse e Musei nella città del quarto Paradiso’ che, alla presenza dei sindaci di Nocera Inferiore e Pagani e dell’Assessore alla Cultura di Nocera Superiore, portò alla visita dello stand il Ministro Dario Franceschini,

sabato 28 maggio il sottosegretario  di Stato ai Beni Culturali On. Prof. Antimo Cesaro, appositamente delegato dal Ministro, visiterà la Caserma Tofano, l’edificio vasto un terzo del Louvre che si presta ad usi museali, di alta formazione e culturali, onde verificare la fattibilità di una fruizione che ne valorizzi le potenzialità.

Questo il programma dell’evento di sabato 28 maggio:

 

  • ore 9,45 accoglienza presso la Sala Giunta della Casa comunale del Comune di Nocera Inferiore, in Piazzo Armando Diaz n. 1, per i saluti istituzionali;

 

  • ore 10,30 visita della Caserma Tofano – San Giovanni in Parco e Castello del Parco,  capisaldi del progetto di valorizzazione del territorio a Nocera Inferiore.

 

Saranno presenti, fra gli altri,  nella delegazione istituzionale:

 

  • Manlio Torquato, Sindaco del Comune di Nocera Inferiore;
  • Giuseppe Canfora, Presidente della Provincia di Salerno;
  • Giovanni Maria Cuofano, Sindaco del Comune di Nocera Superiore ;
  • Salvatore Bottone, Sindaco nonché Assessore alla Cultura del Comune di Pagani;
  • Mario Campitelli, Vice Sindaco del Comune di Nocera Inferiore;
  • Attilio Elettore, Vice Sindaco del Comune di Pagani;
  • Mario Torelli, Premio Balzan per l’Archeologia e co-responsabile scientifico del Progetto;
  • ssa Adele Campanelli, Soprintendente Archeologico della Campania;
  • Massimo Osanna, Direttore della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei;
  • Salvatore Scoppetta, ideatore del Progetto “Muse e Musei nella Città del Quarto Paradiso”;
  • Ciro Amato, Assessore Urbanistica del Comune di Nocera Inferiore;
  • Federico Piccolo, Assessore ai Lavori Pubblici e al Patrimonio del Comune di Nocera Inferiore;
  • ssa Maria Laura Vigliar, Assessore alla Cultura del Comune di Nocera Inferiore;
  • Gianfranco Trotta, Consigliere comunale del Comune di Nocera Inferiore, con delega ai Beni monumentali ed archeologici ed alla valorizzazione della ex Caserma Tofano;
  • Teobaldo Fortunato, Assessore alla Cultura del Comune di Nocera Superiore;
  • Antonio Pecoraro, Ispettore onorario dei Beni Culturali e storico;
  • Mario Di Sessa, responsabile del Progetto di restauro del Convento di San Giovanni in Parco.

 

 

 Comunicazione e immagine del Progetto: Annamaria Barbato Ricci – 393/9726276


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa