Comuni

NASTRO ROSA, al via la XXVII campagna di prevenzione della LILT di Napoli

loading...

Napoli, 4 Ottobre – Come per la passata edizione saranno puntati su Palazzo Migliaresi, prestigioso sito archeologico del Rione Terra a Pozzuoli, i riflettori in rosa dell’edizione 2019, la XXVII, della Campagna nazionale di prevenzione del tumore al seno “Nastro Rosa”. Ad accenderli, nelle serate di sabato 19 e domenica 20 ottobre, sarà la LILT di Napoli, presieduta dal professor Adolfo Gallipoli D’Errico, in collaborazione con il Comune di Pozzuoli.

“Siamo grati al sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia – afferma il professor Adolfo Gallipoli D’Errico – per la costante disponibilità ad accogliere sempre con grande favore le nostre iniziative”.

“La prevenzione, la somma cioè di una corretta informazione ed un corretto ricorso alla diagnosi precoce, soprattutto per il tumore al seno, – ricorda poi il presidente della LILT Napoli – è un’arma fondamentale, vincente”.

Di qui le numerose iniziative di divulgazione medico-scientifica, anche radiotelevisiva, e il via alle visite cliniche senologiche gratuite presso gli ambulatori della LILT di Napoli e provincia che è possibile prenotare seguendo le istruzioni pubblicare sul sito internet liltnapoli.it.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.