Senza categoria

Napoli-Verona 2-0, azzurri devastanti: arriva la prima vittoria del nuovo anno

loading...

Napoli, 6 Gennaio – Dimenticata la delusione di Coppa Italia, gli uomini di Maurizio Sarri si concentrano sul campionato, l’obiettivo è oramai individuato: lo scudetto. La prima in campionato del nuovo anno è contro il Verona dell’ex Pecchia, secondo di Benitez ma anche dinamico centrocampista del sorprendente Napoli dell’era Lippi. Quella scaligera è una compagine in salute che in alcuni momenti del match giocato contro la Juventus, ha creato non poche difficoltà agli uomini di Allegri, prima di capitolare definitivamente. Sarri, contro i veronesi rilancia i titolarissimi, deciso, in questo girone di ritorno, ad aumentare il ritmo anche in casa e vincere quante più partite possibili, con un occhio al calendario che presenta le delicate trasferte con Inter e Juventus.

Convincente la prestazione dei partenopei che battono il Verona per 2-0. Gli uomini di Sarri comandano il gioco, schiacciando gli scaligeri nella propria metà campo per tutto l’arco dei novanta minuti. Kaulibaly e Callejon gli autori dei gol che regalano al Napoli la prima vittoria del nuovo anno e la testa della classifica.

 

La cronaca. Il Napoli inizia il match attaccando gli scaligeri in ogni zona del campo. Asfissiante il pressing degli azzurri pericolosi con due conclusioni di Insigne nei primi minuti di gioco. Al 16’ perfetto diagonale del Magnifico che raggiunge dall’altra parte dell’area Mertens, gran sberla del folletto e palo pieno. Il Napoli aumenta la pressione spingendo anche con gli esterni bassi. Grande giocata di Insigne al 21’ che si libera centralmente di un avversario e disegna una veronica a giro di pochissimo fuori alla sinistra di Nicolas. Partita a senso unico, azzurri sempre aggressivi, costruiscono innumerevoli azioni pericolose ma gli scaligeri resistono difendendosi con ordine. Al 30’ occasionissima per i partenopei. Allan vola a sinistra, palla al centro per Mertens, tacco del belga a favore di Insigne, solo al centro dell’area, ma la sua saetta è incredibilmente alta sulla traversa. Solito canovaccio fino alla fine del primo tempo che si conclude a reti inviolate: Napoli in attacco e Verona ermeticamente chiuso nella propria metà campo.

Trascorrono due minuti della ripresa e il Napoli sfiora il gol con Insigne che spara una bordata al volo su preciso assist di Jorginho ma è provvidenziale l’intervento di Nicolas che in volo plastico devia in angolo. Arrembante il Napoli, attacca il Verona costretto nella propria area. Al 58’ azzurri sfortunati. Grande giocata di Callejon con un lancio millimetrico per Insigne, colpo di testa del Magnifico ma la palla si schianta sul palo e va fuori! I partenopei attaccano con veemenza, scaligeri completamente in balia delle onde. Al 65’ il Napoli passa in vantaggio. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo si alza in cielo Koulibaly e schiaccia la sfera in rete: 1-0. Il San Paolo esplode! Al 75’ il Napoli raddoppia e chiude la partita. Insigne scende a sinistra perfetto il cross e ottima la coordinazione di Callejon che al volo la piazza nel sacco: 2-0. Azzurri devastanti, gestiscono il match fino alla fine centrando il primo successo del 2018.

 

Le Formazioni.

(Stadio San Paolo – Napoli)

 

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri.

A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Chiriches, Maksimovic, Rog, Diawara, Zielinski, Ounas, Leandrinho, Giaccherini.

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Heurtaux, Caceres; Fossati, Buchel; Romulo, Bessa, Verde; Kean. Allenatore: Pecchia.

A disposizione: Silvestri, Coppola, Souprayen, Zucolini, Berazotti, Felicioli, Faras, Calvano, Volati, Lee, Pazzini.

Arbitro: Abisso di Palermo. Assistenti: Vuoto-Santoro. IV Uomo: Abbattista. Var: Mariani. Var 1: Passeri.

Reti: 65’ Koulibaly. 75’ Callejon.

Sostituzioni: 57’ esce Kean ed entra Pazzini. 75’ esce Hamsik ed entra Zielinski. 75’ esce Bessa ed entra Calvano. 81’ esce Verde entra Felicioli.  84’ esce Albiol ed entra Maksimovic. 85’ esce Insigne ed entra Rog.

Note: 33’ ammonito Bessa (H.V.) 46’ Romulo (H.V.) 65’ Caceres (H.V.) 82’ Ferrari (H.V.)

 

https://www.youtube.com/watch?v=R9fXvabeP0g

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.