Comuni

Napoli, VEBO: riaprono le esposizioni alla Mostra d’Oltremare

loading...

Domani, 2 ottobre, al via Vebo la prima fiera post lockdown

 

Napoli, 1 Ottobre – Sarà inaugurata venerdì 2 ottobre la prima esposizione fieristica alla Mostra d’Oltremare di Napoli. La ripresa delle esposizioni al quartiere fieristico partenopeo, fermate durante la pandemia dal lockdown e dalle relative ordinanze istituzionali, avverrà con il Salone VEBO giunto alla 19esima edizione.

L’esposizione internazionale, dedicata alla bomboniera, regalo e casa potrà avere regolare svolgimento nel rispetto dell’ordinanza regionale nr.75 del 29-09-2020, emanata dal governatore De Luca, poiché si svolge all’interno di un quartiere fieristico e quindi in maniera statica come indicato nelle norme.

Alla cerimonia inaugurale parteciperanno, alle ore 10 con ingresso da viale Kennedy padiglione 6, i vertici dirigenziali della Mostra d’Oltremare, accolti dall’organizzatore Luciano Paulillo, il presidente Remo Minopoli e l’amministratore delegato Simona Carrino.

Saranno circa 50 le aziende, tra italiane e straniere, che hanno aderito alla 19esima edizione del Vebo Special Edition che si propone, per volontà degli organizzatori, di lanciare un chiaro segnale di volontà di ripresa. Una ripartenza, in un inedito momento storico, dettata dalla necessità di sovvertire il calo del 90% delle commesse registrato dall’inizio dell’anno con ben 15 miliardi di perdita di fatturato.

L’accesso e la permanenza al Vebo Special Edition, riservata agli operatori di settore, saranno regolamentati nel pieno rispetto delle attuali norme anti-Covid. Apertura venerdì 2 ottobre ore 9.00. Orari venerdì, sabato e domenica: ore 9.00/19.00. Lunedì: ore 9.00/ 15.30. Ingresso dal pad. 6 (viale Kennedy), suggerita la modalità di registrazione online sul sito www.vebofiera.com per evitare assembramenti all’ingresso.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.