Attualita'

Napoli, Sospende le attività la Pagina Facebook dell’Anton Dohrn

loading...

La decisione presa in via cautelativa dopo lo scandalo che ha travolto il Social Network di Zuckerberg.

 

Napoli, 3 Aprile – La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli chiude la sua Pagina Facebook al fine di garantire la tutela della privacy degli utenti che seguono i suoi aggiornamenti quotidiani. E’ questa la decisione presa dal Presidente dell’Ente di Ricerca partenopeo, Roberto Danovaro, a seguito dello scandalo che ha coinvolto il noto Social Network inventato da Mark Zuckerberg.

Quest’ultimo è accusato di aver condiviso, con la società di marketing Cambridge Analytica, i dati di 50 milioni di utenti, arrivando anche a tracciare telefonate e SMS. Il fatto, pur non coinvolgendo, per quanto a nostra conoscenza, direttamente gli utenti della pagina ufficiale della SZN, ha spinto l’Ente a scegliere, momentaneamente e in via cautelativa, di sospendere le attività della pagina, sin quando non avremo la garanzia di riservatezza dei dati dei nostri numerosissimi “fan”.

Le attività di divulgazione della SZN continueranno con gli altri social media.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.