Sports

Napoli-Psg 1-1, Insigne risponde a Bernat: azzurri primi nel girone di Champions

La squadra di Ancelotti soffre e va sotto nel primo tempo, poi domina la ripresa e trova il pareggio

Napoli, 6 Novembre – Nella magica notte del San Paolo, ancora un pareggio tra Napoli e Psg: stavolta sono gli azzurri che agguantano i parigini con un calcio di rigore di Insigne che risponde alla zampata vincente di Bernat. Un pareggio che mette tutto in discussione nel girone C di Champions League dopo la clamorosa sconfitta del Liverpool con la Stella Rossa.

Ottima la prestazione degli uomini di Ancelotti che reagiscono con grande carattere allo svantaggio iniziale, giocando un avvio di ripresa davvero spettacolare, mettendo spesso in difficoltà la corazzata francese.

Un risultato, dunque, che lascia incertissime le cose nel girone di ferro di Champions ma che, comunque, può far sorridere il Napoli per 3 motivi: primo per la grande reazione mostrata una volta andato inaspettatamente sotto nel recupero del primo tempo, secondo perché comunque gli consente di agganciare in vetta alla classifica il Liverpool e di godersi, almeno per tre settimane, il primato nel girone in virtù dell’1-0 ai Reds, terzo perché gli permette di restare in vantaggio negli scontri diretti con i parigini nel caso in cui ci fosse un arrivo a pari punti.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa