Politica

Napoli, Murale per Luigi Caiafa a via dei Tribunali. Borrelli (Europa Verde): “Un murale dedicato ad un rapinatore è uno schiaffo alla città, venga cancellato immediatamente”

loading...

Napoli, 14 Ottobre – “Ci hanno segnalato alcuni cittadini del quartiere che cn questi giorni in un vicolo di Via dei Tribunali è stato realizzato un murale dedicato a Luigi Caiafa, il rapinatore 17enne ucciso durante un conflitto a fuoco con la Polizia, un vero è proprio schiaffo sul viso a tutti i cittadini per bene di Napoli. Un omaggio davvero di cattivo gusto in una città che sta vivendo una recrudescenza di violenza a partire dalle sue viscere. I vicoli di Napoli stanno tornando a macchiarsi di sangue così come la sua provincia e questo murale rappresenta un inneggiare alla violenza, chiunque passerà lì penserà a Luigi come un martire e non come un ragazzo che ha scelto il proprio destino anche a causa del sistema sociale e familiare in cui è cresciuto e che gli ha indirizzato sulla strada sbagliata”. Queste le parole di Francesco Emilio Borrelli, Consigliere Regionale di Europa Verde.

“Chiedo pertanto – prosegue il Consigliere – che questo murale venga rimosso al più presto. Non possiamo piegarci all’arroganza dei criminali che cercano di imporci la loro morale, corrotta e distorta, con violenza e sprezzo della legalità. Cancellare questo ritratto è semplicemente un segno di civiltà e giustizia”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.