Comuni

Napoli, La Radiazza. Verso la fase 2: “la pizza artigianale rigenerata” l’iniziativa lanciata da Antonio Esposito

loading...

Napoli, 21 Aprile – La Campania si prepara ad una apertura, seppur graduale, per tornare ad una progressiva normalità partendo dalle attività del territorio. Il programma La Radiazza, in onda su Radio Marte tutti i giorni e condotto da Gianni Simioli, sta seguendo dal primo momento tutti i passaggi dell’emergenza COVID-19 nella nostra regione.

Non è un caso che proprio dal programma radiofonico di Simioli, nascano interessanti riflessioni ma anche proposte rispetto a temi importanti, come quelli che riguardano in questo momento il mondo del food.

Questa mattina, ai microfoni de La Radiazza, è intervenuto Antonio Esposito, titolare della pizzeria “Il Marchese” di San Giorgio a Cremano che ha lanciato una proposta molto interessante: la pizza artigianale rigenerata. “La pizza viene normalmente cotta nel forno a legna, abbattuta e congelata, il disco di pasta viene consegnato direttamente al cliente a casa.

Il cliente – spiega Esposito – può così decidere di lasciarla nel suo congelatore e mangiarla poi quando vuole oppure scongelarla, farcirla come meglio crede e cuocerla direttamente nel suo forno di casa, e mangiarla dopo 5 minuti”.

Antonio lancia così la sua proposta che permetterebbe una consegna in tutta sicurezza, ad un costo ridotto, che di certo non sostituisce la pizza mangiata in pizzeria ma permette di gustare un prodotto decisamente superiore rispetto alle solite pizze congelate.

Potrebbero farlo tutte le pizzerie di Napoli e questo permetterebbe alla città di diventare la più grande pizzeria del mondo. Appena sarà possibile la consegna a domicilio – spiega Esposito – proverò ad attuare questa soluzione. Il costo sarà decisamente minimo, perché questa soluzione permette di abbattere i tempi di lavoro”.

Insomma, una proposta, quella di Antonio Esposito, lanciata da La Radiazza e che seguiremo in tutte le sue fasi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.