Cronaca

Napoli, il giornalista Necco aggredito e malmenato a piazza Arenella

Napoli – Il noto giornalista napoletano Luigi Necco, per decenni inviato di Novantesimo Minuto, e oggi conduttore di una trasmissione in una tv privata, è stato aggredito e malmenato in piazza Arenella a Napoli, da uno sconosciuto che lo accusava durante una manovra, di aver procurato danni alla sua autovettura. “Una cosa del tutto falsa – afferma Necco –  e quando ho provato a spiegarlo l’uomo mi ha sferrato un pugno”.

    Poi ha preso di mira il lunotto posteriore della vettura del giornalista.
    Necco che aveva estratto una telecamera per filmare i danni alla sua macchina è stato nuovamente aggredito. “Mi ha dato calci e pugni – racconta – fino a quando non ha preso la mia telecamerina, nonostante siano intervenute numerose persone che hanno tentato di fermarlo, e poi si è allontanato”. Il giornalista è stato accompagnato in ospedale.
    “Che volete che dica – afferma – mi sembra che qui la follia e la violenza stanno prendendo il sopravvento”.
   


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa