Comuni

Napoli, fruttivendolo ambulante invade abusivamente una traversa di via Nazionale con la sua mercanzia: offese e minacce al consigliere Borrelli: necessario l’intervento della polizia

loading...

Verdi: “Questa mala Napoli non ci intimidisce, non abbasseremo la testa di fronte ai modi di fare camorristici”

 

Napoli, 14 Maggio – “Nella mattinata di martedì mi sono imbattuto in un fruttivendolo ambulante che, in maniera del tutto abusiva, ha occupato la sede stradale di una traversa di via Nazionale. Ho ripreso questa bruttura ma sono stato aggredito dal venditore e dai suoi familiari con offese e minacce, costringendomi a chiedere l’aiuto delle forze dell’ordine”.

Lo racconta il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Questa mala Napoli non ci intimidisce, continueremo con forza a denunciare e documentare i fenomeni di illegalità che rendono invivibile la città. E’ assurda la pretesa di impadronirsi di un pezzo di strada in maniera del tutto illegittima. Tra l’altro, ogni qual volta ci imbattiamo in queste scene, abbiamo sempre a che fare con dei soggetti che si comportano con atteggiamenti camorristici e incivili, tipici di chi è completamente avulso dalle regole del vivere civile. Non abbasseremo la testa dinanzi a questi fenomeni. Crediamo che una Napoli diversa sia possibile e profonderemo tutti gli sforzi per cambiare le cose”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.