Cronaca

Napoli, bimbo 18 mesi mangia hashish: ricoverato in ospedale

Napoli, 26 Agosto – Un bimbo di un anno e mezzo è stato ricoverato ieri nell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli dopo avere ingerito un pezzetto di hashish trovato nell’abitazione di Torre del Greco (Napoli) dove vive con i genitori e uno zio, fratello del padre.

Le sue condizioni sono già in via di miglioramento: secondo i medici è fuori pericolo, anche se la prognosi rimane riservata.
   

La Polizia di Stato del locale commissariato ha denunciato per lesioni colpose lo zio del bimbo, pregiudicato per reati connessi alla droga come il padre del piccolo. Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, la sostanza stupefacente, risultata di proprietà dello zio, era stata lasciata incustodita. Il piccolo l’ha trovata e l’ha ingerita pensando che si trattasse di un dolcetto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte Ansa.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa