Comuni

Napoli: baby gang in azione al Vomero, ma stavolta sono ragazze: tentano di linciare un 17enne

loading...

Borrelli (Verdi): “Situazione sfuggita di mano, oramai la violenza è stata sdoganata anche tra le ragazze. Modelli sbagliati e famiglie assenti alla base del problema”

 

 

Napoli, 24 Settembre – “Siamo rimasti senza parole dinanzi alla notizia del tentativo di linciaggio promosso da una comitiva di ragazzine nei confronti di un 17enne al Vomero. Oramai la situazione è sfuggita totalmente di mano. La violenza è stata sdoganata anche tra le ragazze. Quell’ideale barriera che permetteva ai peggiori istinti dei ragazzi di permeare tra le coetanee è oramai caduta. Purtroppo anche loro subiscono il fascino dei modelli sbagliati, legati alle figure della malavita, e l’assenza di una vera educazione familiare”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Purtroppo la politica della tolleranza nei confronti di questi fenomeni non ha fatto altro che alimentarli. Da parte nostra chiediamo un giro di vite serio e strutturato nei confronti della violenza giovanile, a prescindere dal genere. Occorre un rinnovamento della legislazione con l’introduzione di misure che puniscono duramente i minorenni che si rendono protagonisti di atti di violenza”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.