Comuni

Napoli, alla scoperta dell’ipogeo della chiesa del ‘600 di Barra

 

Ultima visita gratuita di ‘Barra sotterranea’

Barra, 26 Novembre – È per domenica 28 novembre l’ultimo appuntamento di ‘Barra sotterranea’, ciclo di visite guidate gratuite alla scoperta dell’ipogeo della Chiesa di Santa Maria alla Sanità di Barra, quartiere nella zona orientale di Napoli, che custodisce anche i resti del pittore e architetto Francesco Solimena.

Lo spazio sotterraneo della Chiesa seicentesca – detta anche di San Domenico – è parte del complesso religioso di corso Sirena 66 ora affidato e gestito dalle Suore Adoratrici del Cuore Regale di Gesù Cristo Sommo Sacerdote guidate da don Similien Waché De Corbie. Per volere della comunità l’ipogeo è accessibile soltanto durante il mese di novembre in occasione della commemorazione dei defunti. Rimasta chiusa per anni e sconosciuta ai più la cripta della Chiesa di Barra accoglie i resti mortali in diverse fosse comuni e in alcune lapidi le cui iscrizioni raccontano la storia del posto e del quartiere di Napoli Est.

La visita guidata gratuita – promossa da Nicoletta de Vita e Marco Ferruzzi – accompagna residenti e turisti nella chiesa seicentesca e nello spazio sotterraneo descrivendone storia e altre caratteristiche. È l’occasione per conoscere il patrimonio storico e culturale di Barra, antico casale alle porte di Napoli e dal 1925 quartiere della città di Napoli, oggi parte della municipalità di Napoli Est.

Circa centocinquanta persone hanno preso parte alle prime due visite svoltesi nel mese di novembre. L’ultimo appuntamento è per domenica 28 novembre 2021 alle ore 11:45 in piazza Bisignano, davanti la storica Villa Roomer. La visita allo spazio sotterraneo si svolge in gruppi di massimo 20 persone, nel rispetto di tutte le misure anti-covid.

Info e prenotazione obbligatoria all’indirizzo e-mail [email protected] oppure telefono/whatsapp al 3392046279.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.