Cultura

Napoli, alla Città della Scienza presentato il libro “ La mossa del Cavallo” di Matteo Renzi: come ricominciare insieme

Napoli, 24 Giugno – Grande consenso di pubblico per un evento; in particolare la presentazione di un libro “La mossa del Cavallo” “come ricominciare, insieme”. Autore Matteo Renzi come si sa Presidente del Consiglio dei Ministri dal 2014 al 2016, Senatore eletto nel collegio di Firenze.

La sua città della quale è stato Sindaco. La manifestazione è avvenuta in uno spazio aperto; un anfiteatro costruito con materiali moderni ma ispirato a modelli quali quelli dell’antichità classica. Una suggestiva location ha fatto da cornice all’evento; notevole entusiasmo, partecipazione e distanziamento sociale, misura precauzionale in seguito alla pandemia Covi – 19, che è venuto meno secondo le ultime direttive; gli organizzatori avevano predisposto delle indicazioni precise ma è prevalsa l’esaltazione generale per un autografo sulla prima pagina del libro in presentazione o una foto ricordo. Un libro interessante con tematiche molto attuali; sul retro del volume si mette in chiaro di cosa si vuole affrontare con le seguenti frasi: “ Dopo la peste, il Rinascimento. Cosa ci aspetta dopo il coronavirus? La stagione che si apre è carica di problemi, ma offre una formidabile opportunità all’Italia”.

Di certo anche sul piano economico abbiamo fondi a disposizione, cifre consistenti; in breve i soldi ci sono! Abbiamo uno spazio che non abbiamo mai avuto! Dopo la ferita al cuore dell’Italia; 50.000 morti parlano alcune cifre, dovuti all’epidemia covid 19 c’è bisogno di recuperare entusiasmo.

Inoltre ancora:“Un appello a non disperdere energie”; Un patto tra le generazioni per tornar a crescere”; Un programma d’interventi concreti che ha il coraggio e l’audacia del futuro”.  Come  recita  il titolo del libro “La mossa del cavallo” : è anche il titolo di un romanzo di Camilleri del 1999 ispirato da un fatto di cronaca realmente accaduto a Barrafranca in provincia di Enna nell’800, dal quale è stato tratto anche il film TV La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata .

Spesso nel gioco degli scacchi la mossa del cavallo assume un ruolo strategico per la vittoria finale, lo scacco matto; sicuramente la scelta del titolo del volume è tutt’altro che casuale. Una celebre frase di Anatolij Evgen’evič Karpov, sì asseriva: «Il cavallo è l’unico pezzo del gioco che può scavalcare gli altri…».  La mossa del cavallo” ha il significato di smettere di piangersi addosso, di recriminare.  Sinteticamente: rimboccandosi le maniche e attivando processi innovativi. Un libro della realtà per ridare slancio all’Italia; si prefigura all’orizzonte una grande sfida politica nella quale, di certo, si deve ripensare un poco il tutto; quali le infrastrutture da sbloccare e dove è più urgente rispondere! Il punto centrale è tenere insieme riformismo politico, crescita economica e civiltà garantista; non ultimo il patriottismo della bellezza e della cultura.

Sulla copertina del libro è riprodotta una celebre opera: “Enea, Anchise e Ascanio” un gruppo scultoreo di Gian Lorenzo Bernini, eseguito tra il 1618 e il 1619. Tale opera è conservata a Roma; Galleria Borghese.  La foto è tagliata nella sua parte superiore; si tratta di una mirata decisione per concentrare all’attenzione sul personaggio, quale figura mitologica, di Enea e del suo piccolo figlio in fuga dopo eventi avversi; come si apprende dal secondo libro dell’Eneide di Virgilio. Una frase di un certo marcato spessore è emersa nel corso della presentazione: “La differenza tra politica è populismo è che la politica tira fuori le idee; i populisti seguono gli slogan ti racconto tutte le cose che ogni giorno vengono dette e vengono rilanciati senza alcuna capacità di affrontare i contenuti sul serio: Il virus è il populismo, il vaccino è la politica!”.

Antonio Romano


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa