Comunicati

Napoli, al via il convegno “La criminalità nascosta. Impresa e Stato contro l’usura e il racket”

loading...

Napoli, 8 Giugno – Giovedì 14 giugno, a Napoli, Palazzo Nunziante, alle ore 17,00, il Commissariato Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusuraEurispes e ASI di Napoli promuovono il convegno “La criminalità nascosta. Impresa e Stato contro l’usura e il racket”

Sono previsti i saluti del Prefetto di Napoli, Carmela Pagano, dell’Assessore delegato alla Sicurezza della Regione Campania, Franco Roberti, dell’Assessore alla Legalità del Comune di Napoli, Alessandra Clemente.

Introduce e modera i lavori, Gian Maria Fara, Presidente dell’Eurispes. Intervengono: Domenico Cuttaia, Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura, Giuseppe Romano, Presidente Consorzio ASI Napoli, Tullio Del Sette, Presidente Osservatorio Sicurezza Eurispes, Carlo Ricozzi, Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza, Vittorio Tomasone, Comandante Interregionale dell’Arma dei Carabinieri. Le conclusioni sono affidate ad Antonio D’Amato, Procuratore aggiunto Procura della Repubblica S. Maria Capua Vetere.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.