Comuni

Napoli, al nuovo Teatro Sancarluccio in scena “Nguè venire al mondo” di Marco Mario De Notaris

loading...

dal 2 al 7 gennaio 2018

al Nuovo Teatro Sancarluccio

Petraio Produzioni presenta

Nguè venire al mondo

scritto e diretto da Marco Mario De Notaris

 

 

Napoli, 1 Gennaio – L’autore, attore e regista Marco Mario De Notaris torna al Nuovo Teatro Sancarluccio con il suo “Nguè venire al mondo” (Petraio Produzioni), uno stand up comedy dal punto di vista di un neonato che deve affrontare le difficoltà della vita. In scena dal 2 al 7 gennaio, alle ore 21. La domenica alle 18.

 

«Uno stand up comedy dal punto di vista di un neonato. L’incomunicabilità drammatica che sperimentiamo venendo al mondo non è che l’inizio di una serie di difficoltà a dire e a dirsi cosa si prova. Forse nessuno ci capisce, e lo sforzo di comprensione che ognuno di noi cerca di fare nei confronti del prossimo non è che il riflesso della propria esperienza. Comprendere è difficile, ma è l’unico atto realmente d’amore che possiamo compiere verso il prossimo. Sullo sfondo, ovviamente, la morte. Ci aspetta. E aleggia su ogni nato, anche se questo ci addolora». (Marco Mario De Notaris)

In Nguè si affronta dunque la nascita, dal neonato al genitore. Stati d’animo contrastanti, risate e un po’ di commozione accompagneranno lo spettatore nel racconto del mistero della vita, condito dalla paura della morte. Nel corso dello spettacolo saranno inoltre prese in causa poesie di Neruda, Peter Handke, Montale e versi di Lucrezio, per una serata intima, lontana dal caos.

Per informazioni e prenotazioni: Nuovo Teatro Sancarluccio Via San Pasquale a Chiaia, 49 Tel.081-4104467/ 081-5448891

Marco De Notaris è un attore, regista e sceneggiatore. Nel 1999 si è diplomato al Centro sperimentale di cinematografia. Lavora per il cinema, il teatro e la televisione, in ruoli comici e drammatici, sia della tradizione napoletana che della prosa classica e delle sperimentazioni teatrali. Tra gli ultimi progetti teatrali ricordiamo “Millesimi”, spettacolo da lui scritto e interpretato, “Arancia Meccanica” di Gabriele Russo, con Luciano Melchionna ha lavorato in “Dignità autonome di prostituzione”, “Parenti serpenti” e “Ricorda con rabbia”. Per il cinema, lo abbiamo visto negli ultimi anni in “Song’e Napule” e “Ammore e malavita” dei Manetti Bros, “Indivisibili” di Edoardo De Angelis (2016) ed è tra le voci del film di animazione “Gatta Cenerentola” di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone.

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.