Senza categoria

Molinari Volley Ponticelli, sconfitta in casa del S. Elia Fiumerapido

loading...
Coach Strigaro tranquillizza: “Da sabato comincia il nostro campionato”
 
 
S. ELIA FIUMERAPIDO                          3
MOLINARI VOLLEY PONTICELLI      0
 ( 25-19; 25-19; 25-17)
 
Molinari Volley Ponticelli:  Musella (L), Manzo 7, Del Giudice 5, D’Aniello 4, Aprea 4, Amitrano 5, Oliviero, Battaglia, Imbimbo 3, Guarracino 1. Non entrate:  Romano, . All. Strigaro
 
S. Elia Fiumerapido: Borghini 1, Pallucci (L), Krasteva (L), Di Nardi 8, Gatto 1, Botarelli 21, Giglio 9, Guidozzi 9, Schirinzi 1. Non entrate: Rotondo, Pantano, Magni All. D’Amico 
 
Arbitri:  Costa e La Rocca
 
Note: spettatori circa 300. Durata parziali (’27, ’24, ’27). Battute punto: Ponticelli 2, S. Elia 7. Battute sbagliate: Ponticelli 10, S. Elia 7. 
 
 
Fiumerapido, 30 Ottobre  – Il Molinari Volley Ponticelli incassa la terza sconfitta, consecutiva, in campionato. Le biancoblù cedono con un netto 3-0 al PalaIaquaniello contro il S. Elia Fiumerapido, località in provincia di Frosinone. Partenopee ancora a secco di punti ma vivissime durante tutto il match. 
 
Nel primo set Aprea e compagne cercano la solita partenza impetuosa, ma stavolta le avversarie riescono ad arginarle (25-19).  Che ci si trovi dinnanzi ad una squadra costruita per lottare per i vertici della serie B2 pare evidente: le biancoblù si disuniscono e vanno sotto 2-0 dopo appena un’ora (25-19). Paradossalmente il doppio svantaggio non sconforta le ospiti che spinte dalla grinta di Manzo si portano addirittura sopra per 10-5. Magra consolazione per coach Strigaro costretto a veder sfuggire via la partita dopo aver subito il ritorno di Fiumerapido che chiude l’incontro dopo 3 set (25-17).
 
“L’atteggiamento è stato positivo – spiega Paolo Strigaro -. Non dobbiamo scoraggiarci, da sabato prossimo comincia il nostro campionato. Oggi ci siamo difesi bene ma abbiamo ancora un problema in attacco. Dobbiamo fare più punti, è di quello che abbiamo bisogno. Loro non hanno fatto pochi punti dopo attacchi diretti, il che è indice che difendiamo bene. Abbiamo però bisogno di fare più punti.
 
La voglia dev’essere la stessa che ci ha portato ad affrontare queste tre gare, consapevoli che da ora in poi troveremo sul nostro cammino avversarie di pari valore – continua -. Dobbiamo essere positivi guardando che tipi di compagini abbiamo affrontato: occupano i primi tre posti della classifica. Dobbiamo migliorare sotto l’aspetto della convinzione, ma le ragazze sono state sempre in partita. La rabbia agonistica c’è, ma ci manca quella determinazione in più che ci porta a fare punti”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.