Senza categoria

MOLINARI VOLLEY PONTICELLI, sconfitta in casa COGED TEATINA CHIETI

loading...

Inizio 2018 amaro, coach Strigaro: “Abbiamo l’obbligo morale e professionale di andare avanti”

 

COGED TEATINA CHIETI                                        3
MOLINARI VOLLEY PONTICELLI                          0
(25-13, 25-16, 25-6)

Coged Teatina Chieti: Mazzarini (L), Michetti (L), Palieri 1, Kusi 13, Negroni 2, Di Tonto 1, Matrullo 15, Capone, Ragone 7, Lupidi 16, Perna 4. Non Entrate: Di Tizio. All. Alceo

Molinari Volley Ponticelli:  Musella (L) , Manzo 2, Del Giudice 3, D’Aniello 2, Aprea 4, Battaglia, Imbimbo 2, Rapillo, D’Apice 2, Guarracino, Romano, Oliviero 3. Non entrate: nessuna. All. Strigaro
Arbitri:  Chierieletti e Liguori.

Note: spettatori circa 200. Durata parziali (20’, 21’, 17’). Battute punto: Chieti 11, Ponticelli 1 . Battute sbagliate: Chieti 10, Ponticelli 3.

 

Ponticelli, 7 Gennaio  – Molinari Volley Ponticelli perde in 3 set contro la Coged Teatina di Chieti. Peggio non poteva cominciare il 2018 per la squadra allenata da Paolo Strigaro che incassa una sconfitta netta al PalaTricalle. I risultati testimoniano il peso di questa caduta: 25-13; 25-16; 25-6, Preoccupante soprattutto il tracollo finale.

Nel post partita il coach Paolo Strigaro, con parole amare, prova ad analizzare il match: “Sono veramente molto deluso dalla prestazione – commenta -. Abbiamo vanificato il lavoro fatto in queste due settimane. Il momento della squadra avversaria, nonostante il valore assoluto del roster, era quello che ben conoscevamo, siamo stati noi a non rispecchiare le aspettative. E’ come se non fossimo praticamente scesi in campo. Abbiamo l’obbligo morale e professionale di andare avanti e di mettercela tutta nel prossimo impegno in casa. Ora però dobbiamo smetterla di chiacchierare e cominciare a fare i fatti”.

Sulla stessa linea anche il commento del capitano, Angela D’Aniello: “Con la partita di stasera abbiamo toccato davvero il fondo. Coach Strigaro ha provato varie formazioni, ci ha fatto entrare tutte ma la sostanza non è cambiata. Io penso che finché non cambiamo il modo di approcciarci tra di noi in campo non riusciremo a fare il salto di qualità come gruppo. Il rapporto tra di noi è ottimo, poi però andiamo in campo e ci disuniamo. Rinforzi dal mercato? Qualche aiuto non guasterebbe”.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.