Comuni

MODA, Sansone (ORD. Periti Industriali): “Periti tessili pilastro del sistema moda”

loading...

Napoli, 22 Giugno – “Da sempre i periti tessili, con la loro professionalità e capacità progettuale, rappresentano uno dei pilastri più importanti del sistema moda, contribuendo, anche con il loro apporto al contrasto della contraffazione dei marchi più noti, al successo dei brand più prestigiosi. Un fenomeno, questo, purtroppo sempre più pervasivo e tecnicamente attento, soprattutto al Sud”. Così, il Presidente dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati di Napoli, Maurizio Sansone a margine del convegno sulla formazione per l’innovazione nell’industria della Moda e del Design dal titolo “Imprenditori in cattedra, Art e Crafts 4.0” organizzato da Campus Città del Sapere Polo Universitario di Napoli di Unitelma Sapienza, Università degli Studi di Roma, svoltosi oggi nella sede dell’Unione Industriali di Napoli.

“Come Ordine professionale – aggiunge Corrado Delizia, Coordinatore dell’area Tessile dell’Ordine dei Periti Industriali di Napoli –, quello di Napoli rappresenta forse l’ultima frontiera del sistema moda nel Mezzogiorno, visto che né in Calabria, né in Puglia o in Sicilia abbiamo Periti Tessili iscritti. Ed è un tema, questo, che anche dal punto di vista istituzionale, delle politiche della formazione, andrebbe affrontato”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.