Politica

MILLEPROROGHE, Pentangelo (FI): “Su periferie Governo inqualificabile”

loading...

Napoli, 13 Settembre – “La decisione di governo e maggioranza sul blocco dei fondi stanziati per il Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie è semplicemente inqualificabile”. Lo afferma l’onorevole Antonio Pentangelo, deputato e Coordinatore di Forza Italia per la provincia di Napoli, per il quale “si tratta di una misura assurda che danneggia soprattutto i cittadini e mette in difficoltà i sindaci, maturata nonostante fossero già stati individuati i comuni beneficiari”.

Pentangelo ricorda che quella del Governo “è una scelta contro la quale Forza Italia, assieme all’Anci, si è battuta in tutti i modi tentando di far prevalere la ragionevolezza”. “La sordità del governo – sottolinea – ha fatto in modo che a dominare sia stata, invece, una linea dissennata che oltretutto rischia di mettere in crisi tutte quelle amministrazioni locali che, per essere risultate tra i beneficiari delle risorse previste dal programma, avevano già impegnato risorse per importanti progetti di riqualificazione”. “Il dato è tanto più grave se si considera che questi progetti prevedevano interventi a favore delle periferie, aree particolarmente sensibili e che richiedono azioni specifiche per evitare il diffondersi di situazioni di degrado”, conclude l’esponente di Forza Italia

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.