Comuni

Marigliano, la filiale del Monte dei Paschi di Siena trasferita a Scisciano: i correntisti protestano

loading...

Marigliano 29 Novembre – Chiude il Monte Paschi di Siena di Marigliano e vengono fuori inevitabilmente una serie di malumori e disagi sollevati dagli stessi correntisti della filiale di Corso Umberto I.

Nella fattispecie un cittadino e correntista della oramai ex filiale del MPS di Marigliano, esasperato per i grossi disagi derivati dalla fusione della filiale di Corso Umberto I con la filiale di Scisciano, prende carta e penna e scrive una lettera indirizzata alla Direzione Generale Banca Spa Siena ma anche alla Direzione Regionale Banca MPS di Napoli, per esternare tutto il suo disappunto. Gentile direttore, a seguito della chiusura della Filiale di Marigliano (Corso Umberto I)  con fusione nella Filiale  di Scisciano (Via Ferrovia) gradirei segnalare quanto segue. Sono un cliente della Banca da diversi anni sia a titolo privato che a titolo aziendale. L’argomento di questa mia comunicazione riguarda l’ INADEGUATEZZA DEI LOCALI della Filiale di SCISCIANO che oltre alla clientela pre- esistente deve accogliere tutti i clienti della estinta filiale di Marigliano”.

L’esasperato correntista che ha inviato la medesima missiva anche alla Direzione ASL Napoli – Servizio Prevenzione e Sicurezza, mette in luce la particolare inadeguatezza dei locali del MPS di Scisciano. “A Marigliano la filiale si trovava su una strada larga e con ampi spazi di parcheggio; a Scisciano, piccolo paesino, lo spazio di parcheggio è irrisorio… ma questo non è il problema principale. Mi soffermo sulla inadeguatezza dei locali: Spazio di stazionamento del pubblico irrisorio; Pochi metri quadri se rapportato alla clientela privata ed aziendale immigratavi Spazi di ricevimento Pubblico quasi inesistenti.

Infine l’articolata dinamica tocca anche il presunto malumore dei dipendenti della banca per l’avvenuta chiusura “E poi si sentono quotidianamente i commenti degli stessi dipendenti  che per timore di ritorsione aziendale non protestano ufficialmente ma con noi clienti di vecchia data si aprono ed esprimono il loro disappunto per gli spazi di lavoro ristretti. Soprattutto, chi da Marigliano è stato trasferito a Scisciano. Pertanto si chiede alle autorità cui la presente è indirizzata per conoscenza di avviare una ispezione per verificare se tutte le normative  relativamente alla sicurezza sul lavoro sono state adeguatamente rispettate” .

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.