Comuni

Mariglianella-Marigliano, Svolto positivo Tavolo Tecnico su “Agrimonda”: procedono regolarmente i lavori

loading...

Marigliano-Mariglianella, 15 Giugno – Procedono i lavori sul sito “Agrimonda” oggetto di specifico intervento di  risanamento ambientale a carico della Regione Campania e che ultimamente avevano allarmato la popolazione per le emissioni odorigene dovute alla movimentazione dei materiali in corso i cui fastidi percepiti sono in via di ulteriore riduzione.

A Mariglianella, è stato svolto presso la Casa Comunale, mercoledì 13 giugno, un incontro in merito, congiuntamente voluto dalle Amministrazioni Comunali di Mariglianella e Marigliano, rispettivamente guidate dal Sindaco Felice Di Maiolo e dal Sindaco Antonio Carpino, nel rispetto di quanto previsto dall’Accordo di Programma “Primi interventi urgenti per il risanamento ambientale, mediante rimozione smaltimento di rifiuti e caratterizzazione del suolo sottostante i rifiuti rimossi, dell’ex area deposito fitofarmaci Agrimonda”. 

Erano presenti: Felice Di Maiolo, Sindaco del Comune di Mariglianella; Dott. Vito Lombardi, Presidente del Consiglio del Comune di Marigliano; Avv. Claudio Liguori, del Comune di Marigliano; Consigliere Pina Principato, Comune  di  Mariglianella, invitata a partecipare al Tavolo Tecnico su sua specifica richiesta; Rup, Arch. Antonio Risi, Regione Campania; Assistente Rup, Ing. Arcangelo Addeo, Comune di Mariglianella; Direttore dei Lavori, Ing. Gennaro Tarantino, Regione Campania; Direttore Operativo, Geom. Corrado Manganiello, Regione Campania; Responsabile della Sicurezza, Ing. Michelino Zeoli, Regione Campania; Dott.  Lucio Coppola, Arpac Campania; Dott.ssa Valeria Di Renzo, Arpac Campania; Dott. Beneduce della ditta  Edilgen SpA esecutrice dei lavori.

Di seguito, a beneficio della massima trasparenza e della più completa e chiara informazione pubblica si riportano le risultanze dell’incontro.

Il Sindaco Di Maiolo ha inizialmente chiesto al Direttore dei Lavori, Ing. Gennaro Tarantino, l’aggiornamento, per il Tavolo Tecnico, della progressione dell’intervento in corso il quale ha sinteticamente esposto “tempi ed attività messe in campo dal mese di agosto 2017 per adeguare il sistema di estrazione dei gas alla luce degli elementi ricercati nelle analisi ed in particolare l’ammoniaca, non prevista in fase di progetto. Una volta installato il nuovo  sistema “ Scrubber”  l’attività sul cantiere con il collaudo della nuova attrezzatura è ripartita nel mese di marzo 2018. L’aspirazione dai pozzi si è prolungata di qualche giorno per portare i valori dell’ammoniaca nei limiti previsti dal progetto”.

Poi, il Sindaco Di Maiolo ed il Presidente Lombardi hanno sollecitato il Dott. Beneduce della ditta Edilgen SpA, esecutrice dei lavori, a rappresentare lo stato di avanzamento dei lavori che risultano essere “al 50% per la selezione dei rifiuti ed al 20% per la rimozione”, mentre alla richiesta dell’Arpac  sulle emissioni in camino, lo stesso ha risposto che “deve essere ampliato il sistema di estrazione ed in quella fase verrà attivata  una nuova campagna per le emissioni con conseguente comunicazione agli organi  competenti”. E per quanto riguarda le tabelle trasmesse, chiarisce che “non essendoci limiti di legge per  gli elementi H2S ed NH3 attesta comunque che non vi sono superamenti dei valori di sicurezza di cui alla tabella OMS”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.