Politica

Marano, disagi: Andrea Caso vede vertici Poste Italiane

loading...

Marano, 18 Luglio – “È impensabile che una città come Marano di Napoli, con oltre 60mila abitanti, possa disporre solamente di due uffici postali, allocati, uno in via Nuvoletta e l’altro in via San Rocco, che, tra l’altro, è aperto solo al mattino” commenta il deputato del MoVimento 5 Stelle Andrea Caso delle Commissioni Finanze ed Antimafia, che ha incontrato Giuseppe Lasco, condirettore generale di Poste Italiane a cui ha rappresentato la situazione.

“Sui cittadini pesa l’insufficienza di un numero inadeguato di sportelli per soddisfare le esigenze locali – aggiunge Caso – per questo ho voluto confrontarmi con i vertici di Poste sulla necessità di aprire una nuova sede postale a Marano o di vagliare una soluzione per superare i disagi”.

“Nell’immediato – continua il deputato antimafia – abbiamo stabilito che si procederà ad installare alcuni punti postamat in quelle aree lontane dai due uffici postali esistenti, in più, ho ottenuto per la filiale di via San Rocco, l’apertura di un quarto sportello a fronte dei tre esistenti, pertanto, i cittadini potranno avere già a breve, quattro impiegati a servirli e non più solamente tre. Infine, spero si possa riuscire, nonostante il piano di razionalizzazione intrapreso da Poste negli anni passati sul territorio nazionale, a realizzare una terza filiale postale a Marano”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.