Politica

LSU, Ciaramella (PD):”Sbloccati fondi, 8mln e mezzo per stabilizzazione dimostrano che manteniamo promesse”

Napoli, 14 Luglio – “La Regione compie un ulteriore passo avanti nella politica per gli Lsu campani. Con la delibera di Giunta dello scorso 12 luglio sono stati infatti istituiti i capitoli di spesa e l’iscrizione delle risorse”. Ad affermarlo in una nota il consigliere Pd Antonella Ciaramella.

“Si tratta di oltre 8 milioni e mezzo di euro messi a disposizione per lo svuotamento del bacino mediante incentivi all’esodo senza limiti di età (da 50 anni in poi). Fondi iscritti nel bilancio di previsione del 2017 e che adesso avranno immediata esecutività – aggiunge Ciaramella – . E’ la dimostrazione che manteniamo la parola quando prendiamo un impegno, sempre nell’interesse dei lavoratori.

La risoluzione delle diverse e difficili vertenze che affliggono il nostro territorio è in cima all’agenda di governo. Lo è stato per Gepin Contact e Almaviva, adesso per Atitech ed Ericsson. Noi siamo presenti, non a parole ma con i fatti, e lo dimostra quest’importante somma stanziata per rendere applicabili e concreti gli atti di indirizzo occupazionale dei lavoratori socialmente utili”, conclude Ciaramella.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa