Politica

Legge coltivazione canapa industriale, Cammarano:”Occorre reale applicazione”

Napoli, 29 Dic. – “Il Movimento 5 Stelle ha votato a favore della proposta di legge ‘Interventi per favorire la coltura della canapa (cannabis sativa) e le relative filiere produttive’, una legge che segue il testo nazionale e che ha visto il contributo fondamentale del Movimento 5 Stelle in Senato. Questo testo varato oggi in Consiglio regionale accende la luce su una visione dello sviluppo della nostra regione coerente con i nostri principi di economia circolare, salvaguardia dell’ambiente, sviluppo rurale e risparmio energetico tanto cari al M5S”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano che aggiunge: “In quest’aula abbiamo approvato leggi sull’agricoltura giovanile, sullo sfruttamento di terreni incolti, sulle start-up e sull’industria 4.0 – sottolinea – testi bellissimi ma la cui messa in opera pare non interessare questa giunta”. “Uno dei drammi di questa regione, che abbiamo avuto modo di riscontrare in questi mesi – sottolinea –  è proprio la mancata attuazione dei provvedimenti legislativi”. “Bene questa legge con il contributo del M5S – conclude Cammarano – ma occorre una effettiva volontà di applicazione insomma chiediamo che la canapa rappresenti una svolta concreta e che inauguri una crescita sostenibile e diffusa e il recupero di parte della nostra identità rurale”.

 

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa