Senza categoria

La Stella Vesuviana è Campione Provinciale allievi B 2001: annichilito il favorito Nola per 3-0!

Nola, 19 Giugno – Sabato 17 giugno alle ore 15,30 allo stadio comunale di Melito ha inizio la finale, i ragazzi della Stella Vesuviana sfidano il Nola, per gli addetti ai lavori la grande favorita per la vittoria finale.

Ancora un importante affermazione della compagine del comprensorio Bruscianese Mariglianese caro al presidente Cerciello la STELLA VESUVIANA   un progetto ambizioso che vede l’integrazione progressiva di 2 scuole calcio (S.C.MARIGLIANO E MEMORIAL CERCIELLO) che uniscono le loro attività relativamente alla fase agonistica, quella che interessa i ragazzi dai 13 anni in poi e che hanno fornito numerosi calciatori a formazione professionistiche e dilettante

La formazione della Stella Vesuviana è la seguente: D’Alessandro A, Sodano, Magliulo, Moccia, Di Palma A., Aliperti, La Montagna, Visone, Nuzzo, Amato Panico a disp. : D’Alessandro G, Di Palma E. Braccolino, Piccolo, Falco, Capasso, Sepe

Il Nola schiera Vacchiano, Laudano, Pedalino, Grandi, Canfora, Trocchia, Bruscino, Ardolino, Bifulco Napolitano, Sare a dip.: Di Pierno, Mellone, Albano.

 

NOLA – STELLA VESUVIANA 0 – 3

Reti: primo tempo La Montagna 28’, secondo tempo La Montagna 18’ Panico 32’


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa