Politica

Ischia, Di Scala (FI):”Riparte l’iter per il comune unico, ripresento proposta di legge”

loading...
Napoli, 13 Settembre – Riparte in Consiglio regionale l’iter legislativo per l’istituzione del Comune Unico dell’Isola di Ischia. Lo rende noto la Consigliera regionale campana di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala, Presidente della Commissione Sburocratizzazione della Regione Campania.
 
“I chiarimenti legislativi del governo regionale ad una mia specifica interrogazione del giugno scorso – spiega l’esponente di Forza Italia – hanno reso possibile il superamento di alcune norme che impedivano la discussione e l’esame della nuova proposta di legge”. “Adesso, dopo oltre un anno di battaglie, sollecitazioni e interrogazioni, riprendiamo le fila di un discorso interrotto dall’inerzia della Giunta De Luca, di una battaglia per un obiettivo che mai come in questo momento di grave difficoltà per l’intera isola potrebbe rivelarsi fondamentale”, aggiunge l’esponente di Forza Italia.
 
“Infatti – conclude Di Scala –, i danni del terremoto, sebbene abbiano interessato in particolar modo tre comuni, si ripercuotono sull’intera isola”. “Senza contare le difficoltà di comunicazione e condivisione dei singoli obiettivi di ben sei amministrazioni diverse, con tutti i problemi amministrativi, burocratici e politici che tutto questo comporta”, conclude l’esponente di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.