Comunicati

Ischia, Alviti (Ass. Guardie particolari Giurate):”Carabinieri sequestrano portavalori pieno non assicurato. Continua la mattanza sociale delle Guardie”

loading...
Ischia, 9 Agosto – Venerdì 7 agosto, poco dopo le 12:45 un furgone portavalori è stato fermato ad un posto di blocco in quel di Casamicciola Terme. Le forze dell’ordine erano di istanza sulla Litoranea nei pressi dell’incrocio dell’Ancora. Dall’accertamento dei documenti di bordo, sarebbe stato accertato dai militi che lo stesso mezzo fosse sprovvisto di polizza assicurativa.
Il veicolo è stato posto sotto sequestro con tutto il prezioso carico. Questa mattina, ad Ischia Porto proveniente da Pozzuoli, è sbarcato da un traghetto di linea un nuovo mezzo portavalori. Il veicolo servirà per il trasferimento delle “merci” ed i “valori” contenuti sul furgone sequestrato. Giusto perché la “merce” trasportata è delle banche non della vigilanza!
Intanto che lo stesso resti in custodia cautelare per gli adempimenti di rito.Una situazione alquanto singolare ed anomala che, in ogni caso, mette in evidenza come sia sempre più diffusa la pratica in taluni settori di eludere le procedure, confidando nel ruolo intrinseco del servizio svolto e soprattutto sottolinea Giuseppe Alviti Presidente nazionale associazione guardie particolari giurate l’assenza di controlli da chi di dovere che dovrebbe tutelare la categoria dei Lavoratori gpg affidando servizi fiduciari delicatissimi solo ad istituti di vigilanza accreditate su base nazionale ecco spiegato la macelleria sociale in atto che vede pagare sempre e solo i lavoratori.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.