Comunicati

“IOMIMPEGNO”: ecco le richieste MEDICI PER L’AMBIENTE ai candidati campani

loading...

Napoli, 26 Febbraio – Tracciabilita’ certa dei rifiuti speciali, industriali e tossici, corretto smaltimento, realizzazione di impiantistica, monitoraggio e controllo degli impianti dei rifiuti speciali, industriali e tossici, tracciabilita’ con chip dei manufatti (scarpe, borse e vestiti) , lotta alla evasione fiscale con emersione delle aziende e dei lavoratori “a nero, promozione della prevenzione primaria e secondaria con tutela delle matrici ambientali e potenziamento dei percorsi diagnostico-terapeutici, riduzione dell’uso dei pesticidi in agricoltura e rafforzamento delle reti di monitoraggio dell’aria.

Questi i punti programmatici che dovranno essere adottati dai candidati alle prossime elezioni politiche se eletti. Una iniziativa che sta coinvolgendo tutta la Campania e che sta riscuotendo non pochi consensi tra i candidati di vari partiti. “Stanno firmando in molti – ha dichiarato Antonio Marfella, presidente dell’Isde Napoli – e si impegneranno a manter fede all’impegno preso in materia di salvaguardia dell’ambiente e tutela dellla salute dei cittadini campani”. Le foto dei firmatari dell’impegno sono pubblicate sul sito delll’associazione con tanto di firma in calce (mediciperl’ambiente provincia di napoli).

 

 

FALCONE FIRMA.jpgMANFREDI FIRMA.jpgPASCALE FIRMA.jpg

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.